Fondazione Santobono a D’Alessio: “Il regalo più bello ai bimbi malati. Hai dato speranza a chi non ce l’ha più”

Grazie Gigi D’Alessio per il più bel regalo che potessi fare per i tuoi 30 anni di carriera: la vita e la speranza a chi non ce l’ha più“. E’ il grazie della Fondazione Santobono Pausilipon a Gigi D’Alessio che ha avviato una raccolta fondi a sostegno delle cure per i bambini malati profughi ucraini.

Fondazione Santobono Pausilipon, il grazie a Gigi D’Alessio

Il concerto-evento di Piazza Plebiscito per i primi 30 anni di carriera di Gigi D’Alessio che si è svolto venerdì 17 e sabato 18 giugno, insieme alla Fondazione Santobono Pausillipon, ha organizzato una raccolta fondi per curare ed accogliere i piccoli profughi ucraini affetti da patologie gravi.

La Fondazione Santobono Pausilipon ha voluto ringraziare sui social il cantante napoletano: “Ieri grandissimo successo per il meraviglioso spettacolo per i 30 anni di carriera del “nostro” Gigi D’Alessio! Oltre 3 milioni di spettatori hanno seguito uno spettacolo grandioso i cui protagonisti sono stati la musica, Napoli e i nostri bambini. Quelli che hanno bisogno di cure e sostegno, i più fragili di tutti: di ogni etnia, religione o provenienza geografica”.

Noi curiamo e accogliamo tutti, perché tutti i bambini hanno diritto alle cure migliori. Ma abbiamo bisogno anche del tuo aiuto: la campagna di raccolta fondi prosegue fino al 20 giugno. Non perdere l’occasione di fare la tua parte e aiutare chi soffre: un gesto piccolo che può fare davvero la differenza tra la vita e la morte!!”.

Grazie Gigi D’Alessio per il più bel regalo che potessi fare per i tuo 30 anni di carriera: la vita e la speranza a chi non ce l’ha più”.

Qui per il video!

Potrebbe anche interessarti