Napoli, scoppia una lite ad una partita di calcetto: 13enne accoltellato sugli spalti

lite calcetto accoltellato
Immagine di repertorio

Ancora un episodio di violenza che riguarda giovanissimi a Napoli. Questa volta ad essere ferito con una coltellata nella zona pelvica è stato un ragazzino di 13 anni. Tutto è avvenuto dopo la mezzanotte quando il giovane si è recato all’Ospedale Vecchio Pellegrini per ricevere cure mediche.

NAPOLI, LITE AD UNA PARTITA DI CALCETTO: ACCOLTELLATO 13ENNE

Sul posto, allertati dai medici, sono arrivati anche i Carabinieri della compagnia Napoli Centro che hanno raccolto la testimonianza del 13enne arrivato al pronto soccorso con una ferita da arma da taglio nella regione pubica. Secondo una prima ricostruzione, ancora da verificare, il giovane era in Via Acton, e stava assistendo sugli spalti ad una partita di calcetto tra coetanei. Ad un certo punto sul rettangolo verde sarebbe scoppiata una lite che sarebbe poi degenerata allargandosi agli spettatori. Il 13enne sarebbe stato poi colpito da uno sconosciuto con una coltellata alla zona pubica. Le indagini sono ancora in corso per chiarire la dinamica dell’aggressione e chi ha inferto il fendente. Si cercano testimoni o si proverà a capirne di più dai sistemi di video-sorveglianza della zona.

Per fortuna il coltello non ha causato grosse ferite. Il ragazzo è stato infatti dimesso con una prognosi di 8 giorni.

12ENNE SFREGIATA AL VOLTO

Soltanto qualche giorno fa, una dodicenne era stata sfregato al volto dal fidanzatino per motivi di gelosia. Sono sempre di più i casi che riguardando aggressioni con coltello tra giovanissimi. Una moda che purtroppo si sta diffondendo nel napoletano e che vede coinvolti molti minori, l’ultimo caso riguarda il 13enne accoltellato durante una lite per il calcetto.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti