Portici, lascia il marito: lui le dà appuntamento e l’accoltella in strada

Portici: non accetta la fine della relazione e ferisce la ex con un coltello. Carabinieri arrestano 36enne.

Portici: accoltella l’ex moglie

Ieri sera a Portici i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia un 36enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo non accettava la fine della storia con la sua ex moglie, una 35enne di Portici. Si sono dati appuntamento in via comunale farina e all’ennesimo rifiuto il 36enne ha estratto un coltello ferendo la donna alla spalla sinistra.

I militari, ricostruita la vicenda, hanno tratto in arresto l’uomo. L’arma è stata sequestrata. La vittima è stata visitata all’Ospedale del Mare e ne avrà per 7 giorni.

2021, una donna uccisa ogni 72 ore: è allarme

Ennesima storia di violenza sulle donne, ennesimo uomo che non accetta il rifiuto.

Aumentano i femminicidi in Italia. 263 omicidi da gennaio al 21 novembre, di cui 109 sono donne, di cui 93 uccise in ambito familiare, 63 di queste ammazzate dal partner o ex. E’ il tragico quadro che emerge dall’ultimo aggiornamento del report “Omicidi volontari” curato dal Servizio analisi criminale della Direzione centrale della polizia criminale, pubblicato online dal Viminale. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli omicidi volontari sono cresciuti del 2% (nel 2020 erano stati 257) e quelli con vittime di genere femminile dell’8% (101 le donne uccise lo scorso anno fino al 21 novembre).

Potrebbe anche interessarti