Pozzuoli, minaccia di morte l’ex e la sua famiglia: arrestato stalker

pozzuoli stalker
Immagine di repertorio

Da quattro mesi terrorizzava la sua ex con visite inaspettate e messaggi di morte al punto che la giovane, una 22enne, aveva deciso di denunciarlo. Ma non è tutto, perché la paura che l’uomo potesse farle male l’aveva spinta anche a trasferirsi in un luogo top secret che conosceva solo la sua famiglia. Ora un 35enne di Pozzuoli è stato bloccato e dovrà rispondere all’accusa di atti persecutori (stalker) e di falsa dichiarazione a un pubblico ufficiale.

POZZUOLI, CARABINIERI ARRESTANO STALKER: MINACCE DI MORTE ALL’EX E ALLA SUA FAMIGLIA

L’uomo infatti non si era arreso alla fine della loro relazione e al trasferimento della ragazza. Come reso noto dai Carabinieri di Pozzuoli:

Il 35enne si è presentato per l’ennesima volta sotto casa dei genitori della donna. Pretendeva di sapere dove fosse la sua ex e voleva saperlo a tutti i costi. Se non glielo avessero detto li avrebbe uccisi. Stava tentando di entrare nell’abitazione e forse ci sarebbe riuscito – il cancello di ingresso condominiale era lievemente danneggiato – quando i carabinieri sono intervenuti e lo hanno trovato“.

Solo il pronto intervento delle forze dell’ordine ha quindi evitato che la situazione degenerasse. Fermato dai carabinieri, ha provato a fornire generalità false nel tentativo di sfuggire all’arresto e di non essere collegato alla 22enne ma gli agenti conoscevano bene la storia e il suo nome. Arrestato, è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

COME DENUNCIARE

Se si è vittime di violenza o si conosce chi le sta subendo, i carabinieri sono sempre a disposizione. Basta chiamare il numero 112 o rivolgersi alla stazione dei Carabinieri più vicina.

Potrebbe anche interessarti