Campi Flegrei, non si ferma il bradisismo: altre scosse nella notte alla Solfatara

Una serie di scosse di terremoto si sono registrate nella notte, nei Campi Flegrei.

L’Osservatorio Vesuviano ha registrato un evento sismico alle 2:16, con una magnitudo di 1.9 con epicentro ad una profondità di 1.4 km, localizzato sul versante occidentale della Solfatara, in località san Gennaro. E poi alle 4:21 magnitudo 0.6 profondità 0.27 km con epicentro a mare, tra Bagnoli e Pozzuoli.

Bradisismo nei Campi Flegrei, continuano le scosse

Il mese di aprile si conferma come marzo, con una intensa attività sismica nei Campi Flegrei, zona attraversata dal fenomeno del bradisismo, con l’innalzamento e l’abbassamento del suolo. A marzo si sono avute le scosse di terremoto più forti dal 1984: il 16 marzo è stata registrata una scossa di magnitudo 3.5 ed il 29 marzo una di magnitudo 3.6, la più forte degli ultimi 40 anni.

Dal 2005 il fenomeno del bradisismo nei Campi Flegrei è in fase ascendente: il suolo si è alzato di 90 centimetri. Il fenomeno è molto visibile soprattutto nella Darsena del porto vecchio di Pozzuoli dove una parte risulta a secco.

Potrebbe anche interessarti