Morto Gennaro Cannavvacciuolo: l’attore e cantante era stato allievo di Eduardo

morto gennaro cannavacciuolo
foto fb Cannavacciuolo

È morto all’età di sessant’anni l’attore Gennano Cannavacciuolo. A darne la notizia è stata la moglie Christine all’Ansa. L’uomo viveva da anni a Roma dove si svolgeranno le esequie sabato 28 maggio alle 14 nella chiesa di San Bellarmino. Cannavacciuolo lascia anche un figlio di 9 anni.

MORTO GENNARO CANNAVACCIUOLO: CHI ERA

Nato a Pozzuoli, sin da piccolo era emersa la sua passione per il teatro ed era stato allievo di Eduardo De Filippo. Tra i suoi ultimi impegni, come è possibile vedere sul suo sito, c’era stato l’omaggio in palcoscenico a “Yves Montand. Un italien à Paris” e la tournée di ottobre 2021 dedicata a Milva dal titolo “Milva. Donna di teatro”, in cui aveva unito le sue canzoni e le sue interpretazioni teatrali. In home poi spicca il suo legame con Eduardo:

Nel 1981, Eduardo De Filippo pubblicava sull’ordine del giorno del suo teatro: « Ringrazio Gennaro Cannavacciuolo per la collaborazione, ma soprattutto per l’impegno e la serietà con cui ha affrontato ben due sostituzioni; e non è finita qui…» (31 luglio 1981). Gennaro Cannavacciuolo, napoletano di nascita, aveva allora appena 20 anni. Si è quindi formato presso la Scuola di Eduardo de Filippo durante sei anni e, successivamente, a fianco di Pupella Maggio, collezionando successi e scritture prestigiose. Per la critica, Cannavacciuolo, attore, cantante, è oggi sinonimo de eclettismo, di classe, talento e fantasia ineguagliati. L’ultimo erede di questa grande scuola teatrale di un tempo, che lo rendono capace di affrontare il comico, il tragico, il cabaret, la rivista“.

L’ULTIMO POST

L’ultimo post Gennaro lo aveva scritto il 20 maggio sul suo profilo Facebook:

Come dice il proverbio: “aprile ha il fiore e maggio ne ha l’onore; aprile fa il fiore e maggio gli dà il colore.” Dopo la spesa a prima mattina, un BUONGIORNISSIMO a Voi, con FIORI e COLORI pronti ad adornare il mio balcone!“.

 

Potrebbe anche interessarti