19enne morto in una rissa alle giostre di Torre, il cordoglio dei social: “Sei andato via troppo presto”

torre giostre
La notizia della morte di un giovane di Torre del Greco, accoltellato durante una rissa presso il parcheggio dove erano state sistemate delle giostre nel quartiere Leopardi, ha lasciato tutti senza parole. In ospedale si trova ricoverato anche il suo amico, che è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed è ora in prognosi riservata.

DEVASTATO OSPEDALE

I presunti autori dell’aggressione sarebbero due 17enni di Torre Annunziata che avrebbero reagito cacciando fuori dei coltelli e ferendo a morte il povero Giovanni. Inutile la corsa in ospedale, per il 19enne non c’è stato nulla da fare. Come reso noto dall’Agi, parenti e amici delle due vittime si sono precipitati nel nosocomio e hanno rotto quattro pannellature di vetro e fatto un buco in una parete di cartongesso per avere notizie dei due feriti. Una rabbia rivolta contro la struttura sanitaria per la scomparsa del figlio. Tutto sarebbe partito per un litigio causato intorno alle 22.50 per futili motivi. Giovanni e il suo amico si sarebbero trovati in una maxirissa scoppiata nel parcheggio e avrebbero avuto la peggio.

MORTO NEL PARCHEGGIO DELLE GIOSTRE DI TORRE, IL CORDOGLIO SUI SOCIAL

Sui social sono diversi i messaggi di cordoglio verso il giovane. Scrive Umberto:

Avevi solo 18 anni quando hai avuto la prima esperienza lavorativa eri un ragazzino, eri testardo, cocciuto e quando qualcuno ti dava dei consigli facevi sempre di testa tua, ma avevi tanta voglia di lavorare e dimostrare, ti abbiamo sempre voluto bene e ogni consiglio che ti davamo era per farti crescere, sei andato via troppo presto avevi tutta la vita davanti vola in alto, arrivederci Giovanni“.

E ancora, scrive Giuseppe:

Mi stringo forte al dolore della famiglia, non si può sopportare un dolore così forte. Rimarrai per sempre nei nostri cuori”.

Potrebbe anche interessarti