Torre del Greco, dal Comune lo sconto sulla TARI: come chiederlo e quanto si risparmia

Torre del Greco La Giunta comunale presieduta dal sindaco Giovanni Palomba ha approvato la delibera che sancisce la diminuzione delle tariffe TARI, per le quali vi sarà uno sconto variabile dal 20% al 50%. Per usufruirne bisogna dichiarare il proprio reddito ISEE entro il 20 settembre 2022 alla Concessionaria Pubbliservizi s.r.l.

Diminuiscono le tariffe Tari

La delibera n. 303 del 21 Luglio 2022 proposta a firma dell’Assessore con delega al bilancio e ai tributi, Annarita Ottaviano, prevede la diminuzione delle tariffe TARI relative al primo semestre dell’anno 2022, grazie all’introduzione di una misura eccezionale di riduzione dal valore di oltre 850mila euro, ripartite per il 50% a favore delle utenze non domestiche contraddistinte dai relativi codici ATECO che, per effetto del COVID abbiano ricevuto particolari disagi.

Destinato, invece, il restante 50% della misura eccezionale anche a favore delle utenze cosiddette domestiche – particolarmente colpite dall’emergenza economica, conseguente alla Pandemia da COVID-19 – che alla data del 20 Settembre 2022 abbiano presentato istanza di riduzione alla Concessionaria Pubbliservizi s.r.l. corredata da dichiarazione ISEE.

L’importo dello sconto

Tali agevolazioni si articoleranno su tre fasce in base all’ indicatore ISEE variabile dai 6.000 ai 15.000 euro. Pertanto, i cittadini con reddito ISEE da 0 a 6.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 50%; i cittadini con reddito ISEE da 6.001 a 10.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 30%, e, i cittadini con reddito ISEE da 10.001 a 15.000 euro, possono ottenere una riduzione fino al 20%.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti