VIDEO e FOTO/ Torre del Greco, vasto incendio ncopp’ ‘e fierre: spazzatura in fiamme, residenti chiusi dentro

incendio via gradoni e canaliTorre del Greco Un grande incendio si è sviluppato in via Gradoni e Canali, nella zona conosciuta come ncopp’ ‘e fierre, nella zona del centro antico della città.

Incendio a via Gradoni e Canali: inascoltati gli appelli dei cittadini

Le immagini ed i filmati sono stati pubblicati sui gruppi sociali da alcuni residenti. Costoro recriminano contro l’amministrazione comunale che, a loro dire, si sarebbe disinteressata di diverse segnalazioni sullo stato di abbandono e degrado di un’ampia area per lo più utilizzata come parcheggio, ma dove vengono anche gettati rifiuti di qualsiasi tipo. Secondo quanto ci è stato possibile apprendere, l’incendio si è sviluppato nel pomeriggio di ieri (2 agosto) e sarebbe stato appiccato volontariamente da uno o più ignoti, per incenerire la spazzatura.

“Siamo stanchi” – scrive una cittadina – “Questa via è dimenticata anche da Dio. Personalmente ho fatto tantissime segnalazioni al Comune, assessori, eccetera, ma mai nessuno che abbia preso provvedimenti. Ogni anno si ripete: vengono a buttare di tutto e di più, e poi cosa succede? Persone ignoranti e ignobili dànno fuoco a tutto! Dobbiamo stare chiusi in casa perché non si respira! Questo parcheggio abusivo andrebbe asfaltato e dovrebbero essere installate le telecamere”.

incendio via gradoni e canaliL’area in questione versa da anni in condizioni di degrado. Si tratta di un largo non asfaltato usato impropriamente come parcheggio, dove cresce della vegetazione spontanea ed incolta, ricettacolo di ogni tipo di spazzatura gettata da persone che non smaltiscono i rifiuti speciali in modo lecito. Una situazione che sarebbe ben nota alle amministrazioni, l’attuale come quelle passate, ma che finora non è stata arginata. Sono tanti i problemi che la città di Torre del Greco dovrebbe affrontare e risolvere. L’auspicio è che un passo alla volta si riesca a porre rimedio alle numerose situazioni; nel frattempo i cittadini fanno bene a denunciare e farsi sentire dalle istituzioni.

incendio via gradoni e canali