Orgoglio torrese, RDR diventa Società Benefit: è la prima in Italia nel suo settore

alessandro di ruocco rdr
Alessandro Di Ruocco, presidente di RDR

L’azienda RDR di Torre del Greco diventa Società Benefit. Si tratta di uno stato giuridico in cui l’impresa si impegna a massimizzare il proprio impatto positivo verso l’ambiente e la società, pur continuando a perseguire l’obiettivo del profitto. Lo scopo di RDR, insomma, sarà quello di mirare al guadagno per sé ed i propri dipendenti ma accanto a quello del beneficio comune.

RDR diventa Società Benefit: è la prima in Italia nel suo settore

RDR è la prima società del settore elettromeccanico operante nel Servizio Idrico Integrato, in Italia, a compiere questo passo. Già azienda leader nel settore del Ciclo Integrato delle Acque, ora lo è anche nel tema della sostenibilità sociale ed ambientale.

Cosa sono le Società Benefit

Le Società Benefit sono state introdotte giuridicamente in Italia nel 2016 ed attualmente sono più di duemila nel Paese. Rappresentano un’evoluzione del concetto di azienda in un’ottica di sostenibilità e beneficio comune. Una forma giuridica virtuosa e innovativa che cristallizza la realtà sostenibile e trasparente che RDR è sempre stata. Fondata nel 1978 da Francesco Di Ruocco come laboratorio artigianale di elettromeccanica oggi RDR S.p.A con oltre 270 dipendenti, 6 sedi operative e 50 milioni di euro di fatturato nel 2021 è il quarto player italiano nel settore del ciclo integrato delle acque, specializzato nella progettazione, costruzione, gestione, manutenzione, messa in servizio e conduzione di opere acquedottistiche e impianti di trattamento acque.

“L’acqua è la risorsa di cui noi ci occupiamo, un bene comune, fonte di vita e nel nostro caso anche del nostro lavoro. Risorsa sempre più minacciata dai cambiamenti climatici in corso – commenta Alessandro Di Ruocco, presidente RDR S.p.A – Per questo abbiamo sentito il dovere morale di formalizzare il passaggio a Società Benefit, un’evoluzione naturale e positiva della nostra azienda, che la rende adeguata alle sfide e alle opportunità di questo secolo, che guarda al futuro delle generazioni e che soprattutto la spinge a essere da esempio per le altre realtà del settore. Attraverso strumenti come la Relazione di Impatto annuale, la rendicontazione dei risultati ottenuti e il monitoraggio del nostro impatto sociale e ambientale vogliamo diventare un modello di riferimento per il territorio campano e non solo, affinché si inneschi un cambiamento virtuoso a beneficio di tutte le comunità e del pianeta”.

Tre le finalità specifiche di beneficio comune che RDR S.p.A intende perseguire con il nuovo statuto vi sono quelle relative allerisorse umane e alla gestione del lavoro impegnandosi ad ascoltare le rispettive esigenze e a migliorare il benessere e la qualità della loro vita, favorendo e sostenendo l’innovazione e promuovendo percorsi di formazione che facciano accrescere le competenze di ogni singolo ruolo. Per quanto riguarda i rapporti con gli stakeholders RDR S.p.A si impegna a mantenere flussi comunicativi continui, improntati alla condivisione dell’informazione e alla motivazione verso i temi delle scelte sostenibili e a supportare e sensibilizzare la catena dei fornitori e dei partner verso uno sviluppo sostenibile comune. Alivello sociale invece lavorerà sulla sinergia e la prossimità con i territori in cui opera a partire da Torre del Greco, attraverso progetti che, puntando sui giovani, ne favoriscano lo sviluppo sociale e professionale. Per quanto riguarda lasostenibilità ambientale l’azienda campana si impegna a monitorare il proprio impatto e migliorare il consumo dei carburanti, gli indici di CO2 e i consumi energetici.


Potrebbe anche interessarti