Il primo giorno di Osimhen ha turbato l’ambiente Napoli. Adesso sogna la permanenza


Si è presentato a bordo di una jeep azzurra, Victor Osimhen al raduno di Castel Volturno che ha sancito l’inizio della nuova stagione della SSC Napoli. Il nigeriano ha dispensato sorrisi, ha scattato foto e firmato autografi. Ha anche posato con la nuova tenuta di allenamento. Ma soprattutto, ha conosciuto il nuovo tecnico Antonio Conte, e ne è rimasto ammaliato.

Il primo giorno di Osimhen ha turbato l’ambiente Napoli. Adesso sogna la permanenza

Dopo il post criptico pubblicato la sera prima sul suo profilo Instagram, il suo arrivo al centro sportivo ha turbato tutto l’ambiente. Chi si aspettava un Victor distaccato e mentalmente assente, si è dovuto ricredere. Nella giornata di ieri anche Sky Sport ha contribuito ad alimentare il sogno della sua permanenza, raccontando una confessione che il calciatore avrebbe fatto ad alcuni amici: Sogno di rimanere e lavorare con Conte“.

Adesso, dunque, la palla passa inaspettatamente ad Aurelio De LaurentiisOsimhen guadagna oltre 10 milioni di euro a stagione, e trattenerlo senza gli indotti delle coppe europee vorrebbe dire fare uno sforzo economico enorme. Soprattutto alla luce della clausola rescissoria di 120 milioni di euro che il patron di Filmauro era convinto di incassare entro il mese di luglio.

La sua permanenza rimane un enorme punto interrogativo, ma intanto la piazza ha iniziato già a sognare: con lui al fianco di Kvaratskhelia Conte in panchina, il Napoli tornerebbe immediatamente a lottare per lo scudetto. Ammén.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI