Torta di Padre Pio, il dolce che si prepara in 10 giorni: la ricetta

Foto di Mary Barca su Facebook

La torta di Padre Pio è un dolce sentimentale: una specie di catena di Sant’Antonio che pare abbia avuto origine dal pane dell’amicizia Amish.

Il dolce viene preparato in ben 10 giorni, perché ci sono della pause da rispettare come voto al Santo, al quale si possono chiedere in cambio dei favori.

Torta di Padre Pio, le regole da seguire secondo la tradizione

Per la sua preparazione però ci sono alcune regole che vanno rispettate:

1) Si inizia di domenica
2) Niente frullino o impastatrice, ma solo un cucchiaio
3) Niente plastica per utensili e recipienti
4) Non mettere il composto in frigo
5) Va preparato da una persona sola
6)Non toccare il composto con le mani

Prima di cuocere il tutto, dovete prelevare 3 bicchieri di impasto da donare ad amici e parenti così da far preparare a loro volta il dolce. Dopo averli regalati e prima di cuocere il dolce si possono chiedere Grazie o favori per le persone care. La torta di Padre Pio è un dolce soffice e profumato da gustare a colazione o a merenda.

Ingredienti:

4 bicchieri di farina 00
3 bicchieri di zucchero
1 bicchiere di acqua
1 bicchiere di olio di semi
50 gr di noci sgusciate
100 gr di uvetta
60 gr di cioccolato fondente
2 uova
1 pizzico di cannella
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

1° giorno (domenica)

Mettete in una ciotola 1 bicchiere di farina e 1 di zucchero senza mescolare.
Coprite la ciotola.

2° giorno (lunedì)

Riprendete la ciotola, mescolate le polveri con un cucchiaio, mettete da parte.

3° e 4° giorno (martedì e mercoledì)

Riposo, lasciate la ciotola col composto coperto.

5° giorno (giovedì)

Aggiungete nella ciotola 1 bicchiere di farina, 1 bicchiere di zucchero e 1 di acqua, ma non mescolate.

6° giorno (venerdì)

Mescolate e poi coprite.

7°, 8° e 9° giorno (sabato, domenica e lunedì)

Lasciate la ciotola coperta e non toccate l’impasto.

10° giorno (martedì)

Mescolate tutto, togliete 3 bicchieri di composto che potrete donare a chi volete.
Aggiungete nell’impasto gli ingredienti che rimangono: 2 bicchieri di farina, 1 bicchiere di zucchero, 1 bicchiere di olio di semi, le noci sminuzzate, il cioccolato spezzettato, l’uvetta, le uova, la cannella e il lievito.

Versate il tutto in una teglia da forno, esprimete 3 desideri e cuocete per circa 40 minuti a 180°C in forno ventilato già caldo. C’è chi durante la cottura fa una preghiera al Santo.

Si ringrazia Mary Barca per la foto diffusa su Facebook.

Potrebbe anche interessarti