Paestum: al via la XIX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Paestum
Paestum

Si svolgerà, per la sua XIX edizione, la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, un evento unico e imperdibile e sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l’innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali.

Come ogni anno la location scelta per l’evento è l’antica città di Paestum, patrimonio dell’UNESCO dal 1998; i suggestivi Tempio di Cerere, il Museo archeologico nazionale e la Basilica paleocristiana accoglieranno questa lunga manifestazione dal 27 al 30 ottobre 2016.

L’evento è promosso dalla Regione Campania in collaborazione con la città di Capaccio-Paestum, la Provincia di Salerno, il Parco Archeologico di Paestum e la Scabec spa, ideata e organizzata dalla Leader srl con la direzione di Ugo Picarelli.

Un evento che ogni anno riscuote grande successo grazie anche alle prestigiose collaborazioni internazionali come quelle dell’UNESCO, UNWTO e ICCROM. La Borsa è un momento di divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ma allo stesso tempo è un’occasione di incontro tra addetti del settore, dalle guide turistiche agli archeologi ma anche solo agli appassionati e viaggiatori.

Anche quest’anno la Borsa promuoverà la cooperazione tra i popoli attraverso lo scambio culturale e di esperienze tra nazioni di tutto il mondo come l’Egitto, Marocco, Tunisia, Francia e molte altre.

Ci saranno poi gli ArcheoIncontri con conferenze stampa e presentazioni di progetti di sviluppo territoriale; l’ArcheoLavoro con la possibilità di orientamento post diploma e post laurea per gli studenti che si affacciano al mondo del lavoro; l‘ArcheoStartup dove verranno presentate nuove idee di imprese culturali e progetti innovativi in campo archeologico; e poi incontri con i più importanti divulgatori scientifici della tv, laboratori di archeologia e l’assegnazione di diversi premi come il premio “A. Fiammenghi” per la migliore tesi di laurea sul turismo archeologico, il premio “Paestum Archeologia” a coloro che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio culturale e il premio International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, nato nel 2015, intitolato al Direttore del sito archeologico di Palmira che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale.

Tra gli appuntamenti che vogliamo ricordare, c’è quello che si svolgerà durante la prima giornata, il 27 ottobre 2016, in cui si discuterà del primo anno di gestione autonoma dei musei archeologici del Sud, dopo la riforma del ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini.

Quando: da giovedì 27 ottobre al 30 ottobre 2016

Dove: Capaccio-Paestum

Per conoscere il programma completo è possibile visitare il sito della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

Potrebbe anche interessarti