Le Tre Grazie di Canova sono arrivate a Napoli: come visitare la mostra e i prezzi

Le Tre Grazie di Antonio Canova sono arrivate a Napoli. La statua, di proprietà del Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo, sarà esposta al Museo Archeologico Nazionale di Napoli a partire da domani, 28 marzo, fino al 30 giugno 2019.

Le casse di legno nelle quali sono giunte imballate sono state aperte, alla presenza del direttore del MANN Paolo Giulierini, nella Sala della Meridiana.

Grande è l’attesa di questa nella città partenopea. Si tratta di un pezzo pregiatissimo, uno dei capolavori più noti ed importanti della storia dell’arte. L’esposizione richiamerà, verosimilmente, visitatori da ogni parte d’Italia che vorranno ammirare la scultura che normalmente si trova in Russia.

Articolata su due piani del Museo, la mostra su Antonio Canova presenta tutta la variegata produzione artistica canoviana, dal disegno, al bozzetto, al dipinto, al gesso, ai marmi: con capolavori di prim’ordine, a partire dal celeberrimo gruppo delle Grazie.

Solo in questo Museo era possibile articolare un discorso così complesso e così affascinante, nel confronto diretto fra le creazioni canoviane e le grandi opere del passato, in un crescere di meraviglie che torna a incantare gli occhi del moderno spettatore come fu per i contemporanei di Canova.

RIEPILOGO INFO
Cosa: Canova e l’Antico al MANN
Dove: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Quando: dal 28 marzo al 30 giugno 2019
Prezzi: 15 euro intero, 2 euro per i ragazzi europei tra i 18 e i 25 anni. Audioguida: 6 euro
Maggiori info


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più