Catacombe di Napoli, riapertura prevista dall’11 febbraio: i giorni e le modalità di accesso

Una buona notizia per la cultura napoletana con la riapertura delle Catacombe di Napoli a partire dall’11 febbraio. Gli ingressi ricominceranno tutti i giovedì e venerdì dopo ben tre mesi di chiusura. Le visite saranno fatte in assoluta sicurezza con tutte le misure messe in atto per evitare la diffusione del Covid-19.

La riapertura delle Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso è dovuta alla zona gialla in Campania che prevede la possibilità per i musei di ricominciare le visite. Dopo Capodimonte e il MANN, arriva anche la notizia che i ragazzi della Cooperativa La Paranza riapriranno le porte delle Catacombe, incoraggiati dai vicini colleghi.

A commentare l’imminente ritorno alle visite alle Catacombe è il presidente della Cooperativa La Paranza, Giovanni Maraviglia, all’Ansa: “Siamo consapevoli che il mondo della cultura sta attraversando un momento complicato che comporta sacrifici enormi per tutti i lavoratori del settore. Abbiamo sperimentato un grande vuoto nelle nostre città con i luoghi della cultura chiusi ed è per questo che, se pure in forma ridotta, prevediamo la riapertura delle Catacombe diventate non solo un attrattore turistico, ma parte integrante dell’identità di tutta la comunità. Abbiamo il dovere di ricominciare, siamo pronti e non ci fermiamo“.

Le visite guidate ci saranno ogni ora dalle 10 alle 17 alle Catacombe di San Gennaro e dalle 10 alle 13 alle Catacombe di San Gaudioso e l’ingresso può essere prenotato anche sul sito ufficiale. Gli ingressi saranno scaglionati in piccoli gruppi e ci sarà l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale.

Sulla pagina ufficiale Facebook, è stato pubblicato anche un video per festeggiare la riapertura delle Catacombe di Napoli:

Potrebbe anche interessarti