Ricetta del soffritto napoletano

Soffritto napoletano

Gli ingredienti principali del soffritto napoletano sono le interiora di maiale, che si possono acquistare dal proprio macellaio di fiducia già pronte e condite. Basta solo riscaldarle in padella ed il soffritto è pronto.
Ma cosa c’è di meglio di preparare in casa, scegliendo da sé gli ingredienti, i nostri piatti?
Vediamo come preparare un ottimo soffritto napoletano per condire la pasta o da servire come seconda portata.Ecco la ricetta per circa sei  persone:

Ingredienti
2 kg di frattaglie di maiale (cuore, milza, polmone, trachea)
200 gr di concentrato di pomodoro
30 gr di salsa di pomodoro
100 gr di strutto
peperoncino forte
rosmarino
1 foglia di alloro
1 cucchiaio di olio
½ bicchiere di vino rosso
sale

Procedimento
Tagliate a pezzettini le frattaglie, lavatele accuratamente e mettele per un paio di ore in un recipiente colmo d’acqua, cambiando di tanto in tanto l’acqua.

Quando il sangue sarà completamente sparito, colate ed asciugate i pezzettini. In una pentola molto ampia mettete lo strutto ed il cucchiaio d’olio ed unite i pezzettini di carne.
Quando il liquido sarà assorbito, aggiungete il vino e fate evaporare. Infine aggiungete il concentrato di pomodoro, i 30 gr di salsa di pomodoro diluita in un po’ d’acqua calda, la foglia di alloro, il rosmarino ed il peperoncino e qualche bicchiere d’acqua.
Lasciate cuocere per qualche ora Ed infine aggiungete il sale.
A fine cottura, la carne dovrà essere ben cotta ed il sugo non dovrà essere
troppo denso.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più