Un grande ritorno dei Mercatini di Natale a Pietrarsa: oltre 50mila biglietti venduti

mercatini natale pietrarsa napoliI Mercatini di Natale Napoli al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa sono ormai conclusi e ci hanno accompagnati durante tutte le feste sin dal 27 novembre 2021 e fino al 9 gennaio 2022 in questa straordinaria terza edizione dell’evento: sarebbe stata la quarta se, causa Covid, non ci fosse stato lo stop dello scorso anno.

Nonostante l’emergenza Covid non si sia ancora conclusa e nonostante le prime settimane dell’evento siano state osteggiate dal maltempo, i Mercatini di Natale Napoli hanno accolto anche questa volta migliaia di visitatori per un totale di 50mila biglietti venduti! Numeri da capogiro per un evento che è stato impeccabile nel far rispettare tutte le normative di sicurezza dettate dai tempi che corrono.

mercatini di natale napoliI Mercatini di Natale Napoli ai tempi del Covid

I Mercatini di Natale Napoli, infatti, per venire in contro alle esigenze dettate dall’emergenza Covid, ha richiesto l’obbligo di GreenPass all’ingresso e l’utilizzo della mascherina all’interno degli spazi del Museo oltre ad aver apportato alcune modifiche agli eventi in programma per renderli più adatti al periodo che stiamo vivendo.

Gli spettacoli per adulti e bambini che hanno rallegrato le giornate ai Mercatini tra le casette di legno degli artigiani campani e le splendide sale del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, infatti, sono stati pensati come spettacoli itineranti in modo da non creare assembramenti.

Inoltre, quest’anno i Mercatini di Natale Napoli hanno avuto la straordinaria capacità di reinventarsi ogni volta che ce n’è stata la necessità: dal 27 novembre fino a fine dicembre (per oltre un mese, dunque), i Mercatini hanno svolto le loro attività all’insegna dello spirito natalizio (spettacoli di Natale, prodotti natalizi e tanto altro).

mercatini di natale napoliA gennaio, invece, dopo la notizia del prolungamento dell’evento (si sarebbe dovuto concludere il 30 dicembre ma è andato avanti fino al 9 gennaio) i Mercatini hanno cambiato volto per accogliere lo spirito dell’Epifania con spettacoli e prodotti di artigianato adatti al nuovo tema.

Ricordiamo tra gli spettacoli il raccontafiabe itinerante “Ti conto e ti racconto”, la parata di Babbo Natale con i suoi elfi (che è diventata la parata della Befana nel periodo dell’Epifania) lungo il vialone all’aperto del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa costeggiato dalle casette di legno degli artigiani e che porta dritti alla statua di Ferdinando di Borbone che veglia sull’ex opificio borbonico.


Non dimentichiamo, ovviamente, l’area food che ha attirato migliaia di visitatori grazie a grandi nomi della ristorazione napoletana tra cui la Pizzeria Vesuvio, Pizza & Sfizi, Golocious Sbam Burger, Casa Infante, Luka’s Fried Chicken e tanti altri. Insomma… chissà cosa ci riserverà la prossima edizione!

Potrebbe anche interessarti