Tammurriata e Falò di Sant’Antonio: fuochi e grigliata di salsicce e friarielli in piazza

festa cicciano sant'antonio tammurriata falò
Festa di Sant’Antonio Abate a Cicciano con tammurriata e falò – Immagine di repertorio

Continuano i giorni di festa a Cicciano, in provincia di Napoli, in onore di Sant’Antonio Abate con un programma ricco di eventi: nella giornata di sabato, 21 gennaio, si terrà la tradizionale Tammurriata nella Notte dei Falò, con la grande grigliata di salsicce e friarielli in piazza Mazzini.

Torna, nella serata di sabato, un rituale che si ripete da oltre 20 anni, con Gerardo Amarante, Antonio Matrone, Isidoro Caso e Dario Mogavero. La banda di musicisti della tammorra accompagnerà il tipico falò di Sant’Antuono, in un clima di festa e solennità., davanti alla chiesa dedicata al Santo.

Non mancheranno stand gastronomici. In piazza Mazzini, scelta quest’anno per accogliere ancora più persone, lo spettacolo si chiuderà con una grande grigliata di salsicce e friarielli. Il buon cibo sarà accompagnato da un’ampia scelta di vini locali.

I festeggiamenti continueranno nella giornata successiva, domenica 22 gennaio, con la Santa Processione e la sfilata del carro di Sant’Antonio. Lunedì, 23 gennaio, ci sarà nuovamente la processione, la Ballata del Santo e lo spettacolo pirotecnico serale a colori. La rassegna si conclude martedì, 28 gennaio, con il riposizionamento del simulacro di Sant’Antonio seguito da momenti di preghiera e i fuochi d’artificio finali. Il programma completo è consultabile sulla pagina Facebook della festa.


Potrebbe anche interessarti