La leggenda di Miseno. Spettacolo gratuito al Castello di Baia

Una musica di guerra e di speranza farà da sottofondo alla pièce che l’attore Peppe Lanzetta insieme con il collettivo musicale La Mecla metterà in scena al Castello di Baia. Un viaggio tra storia e mito per capire la nascita di un nome e di un luogo e per scoprire da quale eroe o semplice uomo trae origine Capo Miseno. L’opera teatrale, traendo spunto dalle leggende e dalla letteratura, racconterà la vita del giovane da cui tutto ebbe inizio: Miseno. Nell’Eneide di Virgilio si racconta che fosse figlio del dio dei venti, Eolo, e che fosse il trombettiere dell’esercito troiano. Capace come nessun altro di incitare al combattimento i suoi amici sfidò il dio marino Tritone nel suono della tromba. Suscitando la gelosia della divinità, fu gettato dallo stesso in mare dove annegò. Enea, dopo aver trovato il corpo di Miseno sulla spiaggia, lo seppellì sotto un’immensa tomba che oggi porta il suo nome. Lo spettacolo fa parte degli eventi organizzati da Malazè.

Quando: martedì 15 settembre 2015
Dove: via Castello 39, Castello di Baia
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Per informazioni e prenotazione obbligatoria: www.ravellosrl.com, info@ravellosrl.com  o 3207275544

Potrebbe anche interessarti