Ricomincio dai Libri, 70 eventi per la III edizione: ecco quelli imperdibili

ricomincio-dai-libriQuasi impossibile contarli tutti gli eventi messi in piedi dalle associazioni Arenadiana, La Bottega delle Parole e Librincircolo, organizzatori di Ricomincio dai Libri. Per la terza edizione dell’unica fiera editoriale esistente in Campania, infatti, sono quasi 70 gli appuntamenti inseriti all’interno del programma della manifestazione (che si svolgerà dal 23 al 25 settembre prossimi, dalle 10 alle 22), completamente ad ingresso gratuito. A presentarlo, questa mattina, presso la stessa cornice della kermesse – la splendida dimora di Villa Bruno – oltre agli ideatori, anche il sindaco del Comune di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, la madrina dell’evento, la giornalista Anna Trieste, e lo scrittore Luca Delgado, uno degli ospiti d’onore della tre giorni letteraria.

Punti forti di Ricomincio dai Libri, come nelle precedenti edizioni, la presenza di numerose case editrici (19) del territorio e non solo a presentare le ultime e più prestigiose pubblicazioni dei loro autori di punta; le associazioni culturali, capaci di organizzare una serie di progetti che spaziano dall’ambiente al giornalismo, passando ovviamente per i libri e la scrittura; e gli autori singoli (10) – grande novità da tre anni a questa parte per una fiera editoriale –, ai quali sarà concessa l’opportunità di far conoscere agli editori e ai lettori i loro inediti scritti.

Mai come quest’anno, però, Ricomincio dai Libri non si rivolgerà solo al mondo della letteratura, ma guarderà alla cultura a tutto tondo, a cominciare da uno degli eventi in assoluto più attesi della manifestazione, “Riscetamento, la giornata dell’orgoglio napoletano”. Promosso da Luca Delgado (autore di un omonimo e-book), il progetto vedrà la partecipazione straordinaria del gruppo musicale Quartieri Jazz, pronti ad accompagnare il pubblico in un viaggio attraverso i brani più belli della letteratura napoletana del passato, del presente e del futuro.

Un trait d’union, invece, tra la cultura e la natura sarà celebrato grazie al “Green Word – Festival della letteratura ambientale” organizzato dalla Cooperativa sociale Se.Po.Fà, che si articolerà, durante l’intera kermesse, in incontri con scrittori dedicatasi alla natura attraverso diverse tipologie di racconto. Stesso discorso, seppur con dinamiche differenti, vale per “I giardini della lettura”, impiantati per la prima volta in Italia proprio durante la fiera dall’associazione Borghi della Lettura e consistente in uno spazio dedicato esclusivamente al piacere del leggere all’aria aperta, abbellito dalla presenza di piccole librerie intagliate in tronchi d’albero, in perfetta armonia tra ambiente e cultura.

Sarà dedicato invece al sociale il progetto internazionale “Zapatos Rojos”. Fortemente voluto dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di San Giorgio e ideato dall’artista messicana Evelina Chauvet, farà tappa a Ricomincio dai Libri venerdì con la presentazione del libro di Francesca Guerisoli “Ni una mas – Arte e attivismo contro il femminicidio”. Per tutta la durata della kermesse, inoltre, sarà anche allestita una mostra di scarpe rosse donate volontariamente dai cittadini e simbolo della denuncia contro l’uccisione e le violenze subite dalle donne di tutto il mondo.

A far riflettere, in maniera senz’altra molto più sarcastica, sulle vicissitudini attuali e su come queste vengano amplificate dalla stampa tradizionale contribuiranno, invece, due autori del giornale satirico Lercio, protagonisti dell’incontro dal titolo Mock’n Roll.
Tra queste imperdibili novità immancabili gli appuntamenti con lo Speed Date Letterario, curato dall’associazione Parole Alate e il contest Nanoracconti, che premierà lo scrittore più abile a raccontare una storia intrigante in sole 250 battute. Quello capace di estrarre una storia altrettanto appassionante dalle immagini di alcuni oggetti fotografati, invece, sarà insignito dal contest “6(s)oggetti in cerca d’autore”, nella cui giuria sono presenti autori del calibro di Maurizio De Giovanni e Pino Imperatore. Attesissimo, poi, il contest Harry Potter e l’oggetto magico, che nella giornata di sabato accoglierà di fatti l’uscita in Italia del nuovo libro (l’ottavo) del maghetto uscito dalla penna di J. K. Rowling. Ricchissimi premi per chi riuscirà a costruire, con materiali da riciclo, l’oggetto magico più originale.

Così come originalissime e pluripremiate sono le penne degli ospiti d’onore di Ricomincio dai Libri, chiamati a presentare le loro nuovissime pubblicazioni nella cornice di Villa Bruno. Scrittori di levatura nazionale e non solo quali Lorenzo Marone, Marco Marsullo, Diego De Silva, Gabriele Aprea, Paola Zannoner, Stefano Piedimonte e Pino Imperatore saranno, infatti, i protagonisti della rassegna “Incontri d’autore”.

In mezzo a tutto ciò anche laboratori di scrittura creativa, letture collettive, eventi per bambini e tanta buona musica con RDL Music, che quest’anno vedrà l’invidiabile presenza degli Sos Up Live, degli Scatt’Gatt’Orchestra, del basso di Davide Costagliola, e della WUM Project.

Insomma, una rassegna che “giunta alla sua terza edizione comincia a fare parecchio rumore – dichiara Gianluca Calvino (presidente dell’associazione Librincircolo) –. Il coinvolgimento più attivo dell’amministrazione, che quest’anno ci sta supportando in maniera ancora più significativa, le partnership con soggetti “frizzanti” come Lercio, Anna Trieste e Luca Delgado col suo ‘riscetamento’, la presenza, ancora una volta, di ospiti di tutto riguardo sulla scena letteraria italiana, ci fanno capire che la strada è quella giusta. Siamo convinti che il progetto stia crescendo e che, da ora in poi, si parlerà sempre di più di questi folli che hanno voluto rilanciare l’idea di una fiera del libro in Campania”.

Un’idea accolta sin da subito dal sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, convinto che “Ricomincio dai Libri rappresenti per la nostra città un evento di pregio, perché unisce la cultura con la valorizzazione del nostro patrimonio intellettuale e artistico. La terza edizione dimostra che coltivando semi di cultura si raccolgono i frutti della crescita e del progresso sociale. La fiera è divenuta, infatti, l’appuntamento editoriale più importante di tutta la provincia di Napoli. E sono certo che nel tempo crescerà ancora, perché è stata concepita come trait d’union tra chi fa cultura e chi ama fruirne”.

EVENTO: Ricomincio dai Libri – fiera dell’editoria

QUANDO: 23-24-25 settembre, dalle ore 10 alle ore 22

DOVE: Villa Bruno – San Giorgio a Cremano

COSTO: Ingresso gratuito

SITO: www.ricominciodailibri.it

Facebook: Ricomincio dai Libri

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più