Festa dei Cornuti a Ruviano: a San Martino sfilata in costume e buon cibo

festa-dei-cornuti-ruvianoRuviano – San Martino è tristemente conosciuto per essere il santo protettore dei “cornuti”, i poveri mariti e fidanzati che patiscono una compagna poco fedele. Il 12 novembre, giorno successivo a quello dedicato allo sfortunato santo, il comune di Ruviano, in provincia di Caserta, celebra la Festa dei Cornuti. A molti potrebbe sembrare strano festeggiare una cosa tanto fastidiosa, per usare un eufemismo, quanto le corna, ma tutto è nato 39 anni fa da una serata goliardica fra amici del posto.

Questi buontemponi passarono tutta la sera dell’11 a mangiare montone, bere vino e scherzare a tavola. A fine cena, un po’ alticci, decisero di indossare corna, sempre di montone, e di andare in giro per le strade del piccolo paesino. La gente del posto si divertì talmente tanto che l’anno successivo ripropose la messinscena con il doppio dei partecipanti, creando una tradizione che continua ancora oggi. Col tempo è, addirittura, nata l’Associazione Cornuti Ruvianesi, che si cura di organizzare l’evento.

Il 12 novembre 2016, che siate o meno cornuti, passate per Ruviano per vedere l’ormai storica sfilata dei cornuti ed assaggiare squisite pietanze a base di montone, innaffiate con tantissimo vino nostrano. Una giornata per sdrammatizzare ad affrontare goliardicamente le tanto temute corna da traditi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più