“Il Panettone secondo Caracciolo”, Napoli scelta per un evento sul dolce milanese

Panettone

Il panettone, un dolce che ormai si sta affermando in tutta Italia e in particolare a Napoli, dove diversi pasticcieri campani hanno anche vinto importanti premi sdoganando, quasi, la sua origine settentrionale, sarà protagonista dell’evento “Il Panettone secondo Caracciolo”.

“L’incontro di due simboli che rappresentano l’Italia nel Mondo”, questa la motivazione della scelta di Napoli: il Panettone,che ha visto affermare la scuola campana, che ha fatto incetta di premi in tutte le ultime manifestazioni di settore”. Napoli, città che sta sempre più assumendo una dimensione europea e che sta registrando una costante crescita basata sul binomio “turismo ed innovazione”.

L’evento si terrà venerdì 18 novembre 2016 nell’esclusivo Hotel Caracciolo Mgallery by Sofitel; la serata vedrà gareggiare tra i più importanti maestri pasticceri d’Italia i quali prepareranno gustosi panettoni che potranno essere degustati da circa trecento persone e valutati poi da un’importante giuria tecnica.

La gara consisterà nella capacità di creare due abbinamenti, uno con un vino locale e l’altro con un vino a scelta dei partecipanti, la giuria dovrà valutare chi sarà riuscito a creare il miglior connubio.

“Riunire l’eleganza e le eccellenze di un dolce senza confini, con una carrellata di grandi Maestri, alla ricerca di abbinamenti e scorci partenopei”, questo è ciò che propone l’evento che riunirà due simboli che rappresentano l’Italia nel mondo: Napoli e il Panettone.

Ci sarà, inoltre, anche una gara tra pasticceri amatoriali: diversi foodblogger verranno selezionati nella cornice dell’hotel Palazzo Caracciolo Mgallery by Sofitel e tra questi, i migliori cinque panettoni “non professionisti” saranno giudicati nella serata di venerdì dalla stessa giuria tecnica dei maestri.

Ci sarà anche un momento dedicato alla solidarietà in cui verranno messi all’asta alcuni prodotti e diverse giacche di Maestri Pasticceri, il ricavato andrà in beneficenza.

L’elenco dei premi assegnati sarà il seguente:

– Miglior panettone foodblogger
– Migliore abbinamento “obbligatorio”
– Migliore abbinamento “personale”
– Migliore somma abbinamenti
– Premio Zoia (al panettone maggiormente apprezzato dal Maestro Zoia)
– Miglior panettone

Questo l’elenco dei maestri partecipanti (in ordine alfabetico):

– Marco Antoniazzi
– Francesco Borioli
– Davide Comaschi
– Salvatore De Riso
– Giancarlo De Rosa
– Denis Dianin
– Salvatore Gabbiano
– Pietro Macellaro
– Pasquale Marigliano
– Alfonso Pepe
– Marco Rinella
– Paolo Sacchetti
– Vincenzo Tiri

La giuria di qualità sarà composta da:

– Iginio Massari (il “Maestro dei Maestri”)
– Achille Zoia (“padre” del panettone moderno)
– Gino Fabbri (Presidente dell’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani)
– Francesco Boccia (Campione del Mondo di Pasticceria in carica)
– Vittorio Santoro (Direttore della Cast Alimenti di Brescia)
– Daniele Riccardi (Executive Chef dell’hotel Caracciolo Mgallery by Sofitel)
– Pinella Orgiana (Foodblogger)
– Leopolda Annalisa Cavaleri (Giornalista e critica enogastronomica)

Il prezzo del biglietto che darà la possibilità di degustare tutti i panettoni dei Maestri Pasticceri e il vino abbinato è fissato a 20 euro.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito dell’evento.

Potrebbe anche interessarti