I sabati sera della Solfatara a marzo: visite notturne e cucina. Tutti gli appuntamenti

solfataraQualcosa, tra i gas e le alte temperature della Solfatara di Pozzuoli, prima o poi doveva pur bollire in pentola: per la precisione, filetti di nasello accompagnati da fiumi di Falanghina. Questo il menù che sarà offerto a coloro che decideranno di visitare il Vulcano attivo più pericoloso al mondo di sabato sera. Un’opportunità più unica che rara valida solo per l’attuale mese di marzo.

La cucina geotermica, dunque, sposa la cultura sull’altare mozzafiato e inebriante dei fumi della Solfatara. Un mix perfetto del quale si potrà godere a partire dalle ore 20:30 dei quattro sabati di marzo e che vedrà le guide puteolane accompagnare turisti e curiosi tra i segreti e le nozioni scientifiche nascoste tra i crateri di uno dei siti geologici più famosi e studiati al mondo.

Non solo, perché al termine della visita guidata – come detto – ci sarà la possibilità di degustare filetti di nasello cotti direttamente nel vapore della Solfatara alla temperatura di circa 160°, secondo un’antica tecnica di cottura in uso presso i Romani. La pietanza sarà, inoltre, accompagnata al tipico vino campano, la Falanghina. Un modo, insomma, per dare lustro e valore sia alle bellezze naturali napoletane che a quelle enogastronomiche.

EVENTO: visita guidata alla Solfatara

DATA: tutti i sabati sera di marzo 2017

DOVE: Vulcano Solfatara via Solfatara 161 Pozzuoli

COSTO: adulti: € 15,00 | 5 a 12 anni: € 6,00 | 0 a 5 anni Gratis

ORARI: ore 19,30 (biglietteria) 20,30 (inizio visita) .

DURATA: circa due ore

INFO: prenotazione obbligatoria (ore 10-13)
tel.: 081 5262341

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più