Sedi storiche delle banche: ingresso gratuito in due palazzi di Napoli

palazzo zevallos

I palazzi storici delle Banche operanti in Italia e delle Fondazioni di origine bancaria aprono le porte delle proprie sedi storiche e degli edifici di costruzione più recente. L’appuntamento è fissato per sabato 6 ottobre 2018, dalle ore 10 alle ore 19. “Invito a Palazzo”, questo il nome dell’iniziativa, è giunto alla XVII edizione ed ha l’obiettivo di dare la possibilità a decine di migliaia di cittadini, turisti e appassionati di visitare questi palazzi, generalmente chiusi perché sedi di lavoro. L’ingresso è libero ed è arricchito da mostre, laboratori e concerti. I visitatori, inoltre, saranno accompagnati da guide specializzate.

Per la Regione Campania, saranno coinvolte Napoli, Avellino e Torre del Greco. In particolare la città partenopea vedrà aprire le porte di due suoi palazzi storici: Palazzo Zevallos Stigliano (sede di Intesa Sanpaolo) e Villino Berlingieri (sede di Ubi Banca). Se Palazzo Zevallos può vantare una certa notorietà, non si può dire lo stesso dell’altra struttura storica, ubicata in via Petronio 3.

Costruito nel 1911 per il marchese Anselmo Berlingieri dall’architetto Arturo Tricomi, Il villino Berlingieri è stato realizzato nell’azione di lottizzazione a fini abitativi del lungomare recuperato, precedentemente “arenile di Santa Lucia”. Con il suo stile eclettico è stata la dimora della famiglia nelle sue discendenze Galluccio e Lucifero. La costruzione è composta da due piani e presenta una facciata piuttosto scarna, scandita dalle finestre incorniciate e dall’ingresso. Sull’altra facciata su via Nazario Sauro presenta, invece, un’impostazione neorinascimentale, caratterizzata da una loggia centrale ad arco. Il villino, infine, restaurato nel 1992 da Gaetano Borrelli Rojo per adattarlo a sede bancaria, presenta una terrazza che offre la vista spettacolare del porto, del lungomare di Napoli e del Vesuvio.

Per la prenotazione della visita gratuita al Villino Berlingieri inviare una e-mail a anna.francomano@ubibanca.it

Per Palazzo Zevallos non è necessaria la prenotazione.

Per ulteriori informazioni visitare il sito dell’iniziativa, cliccando qui.

Potrebbe anche interessarti