Comicon 2019: una Napoli fantascientifica nella locandina di Francavilla

NAPOLI – Partenope si tinge di ballons e di scenari fantascientifici. La locandina della XXI edizione del Comicon, che si terrà alla Mostra d’Oltremare da giovedì 25 a domenica 28 aprile, è ad opera di Francesco Francavilla, celebre disegnatore e illustratore di fama internazionale. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo la serie a fumetti “The Black Beetle” per la Dark Horse, “Zorro” pubblicata dalla Dynamite Entertainment e la sua collaborazione per la rinascita della serie “Detective Comics”, insieme a Jock e Scott Snyder, per la DC Comics.

«Sono molto legato a Napoli – afferma Francavilla – il primo festival di fumetto a cui ho partecipato si svolgeva proprio qui. Per la realizzazione del manifesto di Comicon ho pensato a Moebius, artista di cui sono un grande appassionato e che è stato anche ospite del festival. Ho immaginato una space-girl immersa in un contesto fantascientifico, ma volevo in qualche modo suggerire l’atmosfera di Napoli. Il risultato è quello che vedete: una Napoli futuristica dove i teenager possono guidare hover-scooter accompagnati da robot giganti (un’altra mia vecchia passione) in una corsa verso le porte di Comicon».

Celebre per lo stile pulp dei suoi disegni, Francavilla ha lavorato su celebri testate della Marvel come “Black Panther”, “L’uomo senza paura” e “Capitan America”. Nel 2012 ha vinto il premio l’Eisner come miglior serie in corso per “Detective Comics” della DC. Francavilla è stato anche il primo fumettista ad illustrare un intero numero del New York Times Magazine e a disegnare un poster ufficiale per uno show Broadway.

LEGGI ANCHE
Comicon 2015: chi sogna disegna!

Per info sui biglietti e orari clicca qui.

Potrebbe anche interessarti