Mattinate FAI d’Inverno: anche in Campania visite guidate dedicate a Leopardi e non solo

Mattinate FAI d'InvernoIl FAI (Fondo Ambiente Italiano) presenta l’VIII Edizione delle “Mattinate FAI d’Inverno”, visite guidate esclusive per le scuole e, in particolare, per le classi iscritte al FAI, a cura degli Apprendisti Ciceroni dei FAI. L’iniziativa partirà il giorno lunedì 25 novembre e terminerà sabato 30 novembre 2019.

Durante le visite guidate targate FAI, gli studenti delle classi coinvolte (le classi “Amiche FAI”) sono chiamati a mettersi in gioco in prima persona per scoprire le loro città da protagonisti.

Mattinate FAI d'Inverno

Proprio come le recenti “Giornate FAI d’Autunno”, questa edizione sarà dedicata all’Infinito di Giacomo Leopardi, giovane straordinario della nostra storia letteraria che duecento anni fa, a soli 21 anni, scrisse la sua poesia più celebrata, in quell’Orto sul Colle dell’Infinito, inaugurato proprio dal FAI in collaborazione col Comune di Recanati e il Centro Nazionale di Studi Leopardiani il 26 settembre 2019.
Gli Apprendisti Ciceroni racconteranno alle classi in visita il valore dei beni culturali visitati e le storie che custodiscono: grazie alle Delegazioni FAI attive su tutto il territorio nazionale saranno aperti più di 200 tesori
selezionati perché speciali, curiosi, originali o bellissimi in oltre 100 città d’Italia.
Napoli, Crypta Neapolitana, Parco e tomba di Virgilio © FAI - Fondo Ambiente Italiano 1Gli studenti avranno così l’occasione di partecipare a visite condotte da loro coetanei e di vivere un’insolita esperienza di “educazione tra pari” che si traduce in un inedito e proficuo scambio tra nuove
generazioni.
Un’opportunità per avvicinarsi alla storia e alla cultura del nostro Paese e per essere condotti alla scoperta dei luoghi più diversi: chiese, aree archeologiche, centri storici, palazzi cittadini e delle istituzioni, ville, raccolte museali, scuole storiche, biblioteche, castelli, monasteri, parchi tematici, laboratori artigianali, mostre.
Saranno tre le aperture speciali dedicate a Giacomo Leopardi e alla sua poesia: si potranno visitare l’Orto sul Colle dell’Infinito, da poco inaugurato alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; il Parco Vergiliano a Napoli che custodisce le spoglie di Giacomo Leopardi, traslate qui nel 1939 dalla Chiesa di San Vitale a Fuorigrotta; il percorso “Leopardi a Pisa”, una passeggiata fra i luoghi amati dal poeta accompagnata dalla lettura di suoi brani.
Inoltre, anche presso Palazzo Altemps a Roma, Palazzo Fava da San Domenico a Bologna e presso il Chiostro di San Francesco delle Monache ad Aversa, gli Apprendisti Ciceroni leggeranno frammenti significativi tratti dagli scritti del poeta.
I beni aperti in Campania in occasione delle “Mattinate FAI d’Inverno” saranno:
  • Crypta Neapolitana, Parco e Tomba di Virgilio e Leopardi presso il Parco Vergiliano a Posillipo con visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni dell’IC Statale “Raffaele Viviani” e dell’IC “Don Milani”;
  • Gallerie d’Italia, Palazzo Zevallos-Stigliano a Napoli con visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni della Scuola Secondaria Statale di primo grado “Viale delle Acacie” e del Liceo Scientifico “G. Galilei”;
  • Centro Ricerche Tartarughe Marine presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn a Portici con visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Statale “Quinto Orazio Flacco” di Portici;
  • Cripta del Duomo di Salerno con visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni del Polo Scienze Umane “De Filippis-Galdi” di Cava de’ Tirreni (SA), classe IV B, dell’IIS “Genovesi-Da Vinci” di Salerno, del Liceo Scientifico-Linguistico-Classico Statale “Enrico Medi” di Battipaglia (SA) e del Liceo Statale “Perito Levi” di Eboli (SA).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più