Festa di Sant’Antonio Abate a Macerata Campania: oltre 1200 bottari

Parte il countdown per i maceratesi in vista dell’evento più atteso dell’anno: «’A festa ‘e Sant’Antuono», la Festa di Sant’Antonio Abate, uno degli eventi più importanti della Regione Campania promosso dal Comune di Macerata Campania, dalla Parrocchia San Martino Vescovo e dall’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa. Da ormai diversi weekend a Macerata Campania “Paese della Pastellessa” si respira aria di festa. Nella  Parrocchia San Martino Vescovo, diretta da don Rosario Ventriglia, ci si prepara infatti per la festività di Sant’Antonio Abate.

Come da tradizione le Battuglie di Pastellessa stanno svolgendo le prove della tipica musica apotropaica, sfidando anche il maltempo di questo periodo, e completando le costruzioni dei “Carri di Sant’Antuono” che continueranno fino al prossimo 6 gennaio. Nelle prime prove musicali delle battuglie si sono registrati numeri da capogiro, con la partecipazione di oltre 1200 bottari impegnati per il grande evento che attira in paese devoti e turisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Si prevedono anche quest’anno 18 carri e si attende l’inizio del 2020 per il sorteggio con cui si decreteranno i numeri di assegnazione alle singole battuglie per la tradizionale sfilata.

Come da usanza i visitatori potranno ammirare gli ultimi lavori degli artigiani locali il 10 gennaio, giorno in cui si svolgerà la “Notte dei Carri” che farà da vigilia alla prima grande sfilata, che riverserà nelle strade migliaia di visitatori. Si ripeterà, poi, sia nella mattinata del 12 gennaio che nel pomeriggio/sera del 17 gennaio 2020, giorno dedicato al Santo.

Non mancherà la possibilità di degustare la tipica past’e’llessa, il piatto tipico maceratese presentato recentemente a Bogotà in Colombia in occasione della 14esima sessione UNESCO sul Patrimonio Culturale Immateriale e inserito qualche anno fa tra i 150 piatti che meglio rappresentano la storia e la cultura dell’Italia.

La “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2020” è un progetto realizzato dal Comune di Macerata Campania in partenariato con il Comune di San Nicola la Strada e il Comune di Recale, intervento co-finanziato da Regione Campania / Assessorato  allo  Sviluppo  e  Promozione  del  Turismo – Agenzia Regionale “CAMPANIA TURISMO” nell’ambito del  POC Campania 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per  il turismo e la  cultura.  Programma regionale  di  eventi  e  iniziative  promozionali”.

Potrebbe anche interessarti