L’università dopo il Covid: ne parla in videoconferenza il Ministro dell’Università Gaetano Manfredi

L’università dopo il Covid. L’emergenza da Coronavirus non ha fermato le università italiane: nel giro di una settimana, infatti, tutto il sistema universitario italiano è passato alla modalità online e circa il 95% degli studenti ha seguito le lezioni in rete. Per di più, oltre 60mila studenti si sono laureati da remoto e in centinaia di migliaia hanno sostenuto esami online.

La pandemia, dunque, ha contribuito ad accelerare un processo di innovazione già avviato in precedenza ed è evidente che ora bisognerà consolidare il cambiamento epocale del sistema universitario con interventi a sostegno degli studenti, delle strutture, delle infrastrutture e della ricerca.

Parlerà proprio di questo il Ministro per l’Università e la Ricerca Gaetano Manfredi (ex rettore dell’Università Federico II di Napoli) venerdì 15 maggio alle ore 18:00, nell’ambito del ciclo di appuntamenti “Covid-19 e Crisi” organizzato dall’Università Federico II di Napoli. Come sarà l’università dopo il Covid?Questa è la domanda alla quale si cercherà di trovare una risposta.

I primi trecento partecipanti che accederanno alla piattaforma Zoom (a partire dalle ore 17:45 collegandosi alla piattaforma attraverso il link qui indicato) avranno la possibilità di intervenire e porre domande al Ministro. Tutte le altre persone interessate all’intervento del Ministro Gaetano Manfredi potranno seguire la diretta dell’evento, a partire dalle ore 18:00, sul canale Youtube qui linkato.

Potrebbe anche interessarti