Ascierto vincitore del premio “Prendersi cura con il sorriso”: gli sarà consegnato da Vincenzo De Luca

Paolo Ascierto vince il premio “Prendersi cura con il sorriso”, nell’ambito dell’ormai consueto Memorial a Michele Siani. L’evento, giunto alla sua terza edizione, è dedicato al compianto medico vietrese, uomo attivo in ambito sanitario ma anche culturale e musicale, oltre a distinguersi per il suo impegno civile. Il riconoscimento sarà ufficializzato il 6 luglio, ore 21.00, nella Villa comunale di Vietri sul Mare.

Un’edizione particolarmente significativa, quella di quest’anno, non solo per la data scelta, coincidente con il 60° compleanno del dott. Siani, ma anche per le importanti tematiche affrontate durante l’evento. Quest’ultimo è stato inserito anche all’interno del cartellone “Made in Vietri” curato dall’Assessorato al Turismo, Spettacolo e Cultura del Comune vietrese.

Uno dei temi principali su cui verterà l’iniziativa è la medicina, costante imprescindibile nella vita Siani. Già nelle edizioni precedenti, infatti, il memorial ha ospitato medici e rappresentanti delle istituzioni sanitarie locali. Ancor di più, quest’anno, con lo scoppio dell’emergenza Covid, si è deciso di porre l’attenzione sulla cura dei malati.

Su questo fronte, vince il Premio Paolo Ascierto. L’organizzazione,infatti, per l’occasione, ha istituito il premio “Prendersi cura con il sorriso”, delineando come vincitore l’oncologo del Pascale. Quest’ultimo si è distinto nella lotta al Covid elevando il lavoro degli operatori sanitari del nostro paese.

La cerimonia di consegna del premio, rigorosamente in ceramica vietrese, sarà presieduta dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Anche la passione di Siani per l’attività di videomaker, avrà un ruolo centrale nel corso dell’evento. Per quest’ultima, ancora una volta torna il Premio Speciale “Giovanni Battiloro” che andrà ai giovani frequentanti del corso per “Tecnico della ripresa e del montaggio immagini”.

Il tutto accompagnato dalla musica di artisti e gruppi vietresi, oltre alla proiezione di due clip che raccontano rispettivamente la storia di Siani e di Battiloro. L’ingresso è esclusivamente su invito.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più