Aperture serali al Museo Archeologico di Napoli: biglietti a 2 euro

aperture serali

Ripartono le aperture serali del Museo Archeologico di Napoli, dal 1° ottobre al 3 dicembre. Ogni giovedì dalle ore 20 alle ore 23, infatti, il ticket del MANN avrà un costo simbolico di soli 2 euro.

Tutte le sezioni museali saranno fruibili al pubblico, come le collezioni permanenti e la grande mostra sugli Etruschi, la quale contiene oltre 600 reperti e che cerca di ricostruire le origini e le usanze di questo popolo antichissimo.

Un’unica eccezione sarà fatta per gli ambienti inaccessibili, al momento, per questioni di sicurezza.aperture seraliNel primo mese di programmazione, inoltre, saranno proposti, a partire dalle 20.30 nella Sala del Toro Farnese, quattro concerti targati Festival Barocco Napoletano:

  • 1° ottobre: un concerto dedicato al cantante lirico Farinelli: l’Ensemble Barocco Accademia Reale (Angela Luglio: soprano; Marina Esposito: mezzosoprano) eseguirà musiche di N. Porpora, G. F. Haendel, L. Vinci e R. Broschi.
  • 8 ottobre: appuntamento dedicato alle contaminazioni melodiche: il pianoforte di Gino Giovannelli troverà un originale punto di incontro tra il jazz ed i ritmi più noti del Settecento europeo.
  • 22 ottobre: lo spettacolo-concerto “La via delle sacerdotesse” (musiche tradizionali con incursioni nel repertorio di G. Caccini, C. Monteverdi, H. Alexiou, Ch. W. Gluck, G. F. Haendel​).
  • 29 ottobre: Il gruppo Danzar Grantioso, con i propri suggestivi abiti d’epoca, tornerà a colorare la Sala del Toro Farnese con “Il Ballo delle Ingrate”, accompagnato da suggestive melodie rinascimentali.

Per partecipare agli spettacoli, che si svolgeranno secondo le vigenti disposizioni anti-Covid, è necessario prenotarsi all’indirizzo mail: info.fbn@libero.it.

Inoltre, durante le aperture serali del giovedì, il MANN Caffè proporrà ai visitatori la possibilità di soffermarsi per un break e degustare specialità del territorio: al costo di 5 euro (4 euro per titolari di abbonamento OpenMANN), sarà offerto un calice di vino (falanghina o aglianico) per accompagnare l’Aperibox.

Nell’aperibox, vi saranno prodotti a km0 scelti tra le specialità stagionali e varierà settimanalmente, puntando l’attenzione sulle aziende agricole del territorio.

Potrebbe anche interessarti