Il vincitore del primo premio del concorso lirico “Ravello Città della Musica” è un baritono di Torre del Greco

vince

Vince il primo premio dell’undicesimo concorso internazionale di canto lirico “Ravello Città della Musica”, si chiama Francesco Auriemma ed è un baritono di 24 anni originario di Torre del Greco. A contendersi il premio, insieme a lui, altri 14 finalisti accompagnati dall’Orchestra del Teatro Verdi di Salerno e diretta dal Maestro Giovanni Rinaldi. Il baritono torrese, si è aggiudicato la vittoria con “Largo al factotum” tratto dal Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini.

Il concorso, inizialmente previsto per il 23, 24 e 25 aprile 2020 a Ravello, era stato annullato per l’emergenza Covid-19 ed in seguito riprogrammato per le giornate del 25 settembre e 26 settembre 2020, rispettivamente per la semifinale e la serata finale con premiazione. I giovani, che hanno potuto accedere gratuitamente a questa competizione, e seppur non rientrando tra i primi classificati, hanno potuto portare a casa premi dall’altissimo valore come borse di studio di 500 euro.

Il 24enne torrese, che vince il primo premio della competizione, emozionato, si è così espresso sulla sua pagina Facebook:

“Questa sera una grande soddisfazione, quella di aver vinto il primo premio al concorso lirico di Ravello, una gioia unica dopo un periodo difficile per la musica e personale, ringrazio la giuria presieduta dal maestro Leone Magiera. Grazie a chi mi è stato vicino in questo periodo dandomi il sostegno e spero sia l’inizio di una rinascita.”


Potrebbe anche interessarti