Il Museo Archelogico Nazionale di Napoli riapre al pubblico il 18 gennaio

mann maradona

Il Mann è pronto ad accogliere il pubblico di Napoli e non solo. Dopo la lunga chiusura dei mesi invernali, il polo annuncia finalmente i nuovi orari di apertura, in una Campania di rinnovato giallo. Dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 19.30, tutte le collezioni stabili del Museo si disporranno per il piacere dei visitatori, in un ambiente di assoluta sicurezza.

In conformità con le disposizioni governative, il Mann resterà chiuso sabato e domenica. Una piccola privazione, che non offusca l’entusiasmo dell’amministrazione. ”La riapertura dei musei nelle zone gialle, con la massima attenzione alla sicurezza per visitatori e dipendenti, è un segnale fortissimo che ci fa  sentire tutti una orgogliosa comunità. Dove l’arte e la bellezza curano lo spirito e ci preparano alla rinascita” annuncia Paolo Giulierini, direttore del Mann “In questi giorni difficili il vostro ‘Museo’ è ancora più vostro, dei cittadini di Napoli e della Campania. Vi invitiamo a viverlo in tranquillità, non solo come una casa accogliente, ma anche come il più straordinario dei viaggi, quello nella nostra storia. Bentornati.

Sarà possibile godere di un catalogo ricco di esposizioni. Imperdibile, Lucy. Sogno di un’evoluzione di Tanino Liberatore, un momento di preistoria realizzato in collaborazione con Napoli Comicon. Una ventata di giovinezza e di arte per il Mann, che prepara anche un’escursione nell’arte contemporanea. Nel Giardino delle Fontane del Museo, si potrà ammirare Heroes of Change, l’allestimento promosso da Amnesty International Italia, sui temi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Resta la mostra Gli Etruschi e il Mann, con una collezione di più di seicento reperti, fiore all’occhiello del polo museale.

Mann

In occasione della riapertura, il Mann ha disposto diverse promozioni per incentivare il ritorno delle sue lunghe file da record. Fino al 28 febbraio, gli abbonamenti annuali saranno disponibili per una cifra irrisoria. Basteranno 15 euro per visitare il museo in coppia, 10 euro per un adulto singolo e 5 euro per gli studenti universitari e i giovani tra i 18 e 25 anni di età. Per le card ancora in corso di spendibilità, sarà inoltre prevista una dilazione della scadenza.

mann

In ultimo, lunedì prossimo, i primi fortunati visitatori del Mann, riceveranno in regalo la pubblicazione “E quindi uscimmo a riveder le stelle”; un manuale che riassume le ricerche dedicate ai soffitti mozzafiato del Museo e ai loro affreschi famosi in tutto il mondo.

Potrebbe anche interessarti