Sorrento, Pasqua 2021: i tradizionali eventi disponibili in streaming causa Covid-19

Anche quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, non si terranno i secolari Riti della Settimana Santa in Penisola Sorrentina. Queste tradizioni secolari coinvolgevano centinaia di fedeli e calamitavano migliaia di turisti, richiamati dal fascino delle processioni di Sorrento. In particolare, si tratta di due processioni: la Processione bianca e la Processione nera.

La Processione bianca, ovvero la processione dell’Addolorata, si svolgeva da secoli il venerdì santo alle 3 del mattino. E’ caratterizzata da incappucciati vestiti di bianco appartenenti alla Venerabile Arciconfraternita di Santa Monica detta de’ Cinturati. Mentre la Processione nera, cioè quella del Cristo Morto, si svolgeva alle 21 del venerdì santo. Qui gli incappucciati erano vestiti di nero ed appartenevano alla Venerabile Arciconfraternita della Morte.

E, dato che quest’anno non sarà possibile vivere niente di tutto ciò, il Comune di Sorrento ha trovato delle nuove soluzioni che partiranno lunedì 29 marzo. “Questa iniziativa rappresenta un piccolo segnale per ricreare quell’atmosfera e quelle suggestioni che le processioni sono in grado di regalare“, commenta il consigliere comunale Desiree Ioviero, che ha curato il programma.

Pasqua a Sorrento: il calendario degli eventi

Lungo le principali strade di Sorrento e nelle strade percorse dalle processioni, saranno esposti dei banner con fotografie che raffigurano momenti salienti dei cortei sacri.

Poi, mercoledì 31 marzo, alle ore 18.30, sulla pagina Facebook del Comune di Sorrento verrà trasmesso lo spettacolo teatrale “Il Pianto del Golgota”. Ci saranno letture come la “Passione di Cristo” di Giovanni l’apostolo e la laude “Il pianto della Madonna” di Jacopone da Todi nei luoghi più suggestivi di Sorrento. A parteciparvi saranno Daniela Ioia, Marco Palmieri, Salvatore Catanese e Fabio Brescia.

Mentre, giovedì 1 e venerdì 2 sera, saranno trasmessi lungo corso Italia, attraverso l’impianto di filodiffusione, le marce funebri eseguiti delle bande che accompagnano le processioni e il canto del Miserere intonato dai cori.

Fino al 4 aprile, invece, a Villa Fiorentino ci sarà la mostra fotografica “Il colore della passione – Immagini della settimana Santa in Penisola Sorrentina ”. Il tutto a cura del fotografo Gianfranco Capodilupo con 80 straordinari scatti, che rappresentano i riti che caratterizzano la Penisola Sorrentina nel periodo pasquale. La mostra sarà disponibile in maniera virtuale sui canali della Fondazione Sorrento.

Per il secondo anno, l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 impedirà lo svolgimento dei Riti della Settimana Santa in…

Pubblicato da Comune di Sorrento su Venerdì 26 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti