Vittorio Polverino omaggerà Massimo Troisi alla mostra a Castel dell’Ovo

Vittorio Polverino
Foto Instagram – Vittorio Polverino

In occasione della mostra “Troisi Poeta Massimo”, lo scultore Vittorio Polverino è stato invitato a Castel dell’Ovo per presentare la sua opera in terracotta dedicata all’artista più amato nel panorama del cinema e dello spettacolo: Massimo Troisi, omaggiando così, anche la città di Napoli.

Chi è Vittorio Polverino

Classe 1988, Vittorio Polverino è un artista poliedrico nato a Napoli. Laureato all’accademia delle Belle Arti di Napoli in progettazione grafica nel 2007, si occupa di pittura, disegno e scultura anatomica. La sua formazione è in costante aggiornamento, infatti frequenta spesso le antiche botteghe artigiane nel centro storico di Napoli avvicinandosi così agli studi classici. Lavora tra Napoli e Barcellona, dove sperimenta e sviluppa una propria identità artistica. Dall’argilla alla pietra, dal disegno alla pittura, dalla cera alla resina, queste ambivalenze ci portano a comprendere l’arte del Polverino e ad inquadrarlo come uno scultore poliedrico e classico. Dal 2018 lavora e continua a formarsi nella sua bottega, nei pressi di piazza dei Martiri. Lavora molto da freelance scoprendo e sperimentando sempre nuove tecniche. Realizza opere su commissione in pietra, terracotta, cera, legna e materiali plastici.

Vittorio Polverino
Foto Instagram – Vittorio Polverino

Il progetto, “Troisi poeta Massimo”, in programmazione dal 7 maggio al 25 luglio 2021, è nato a 25 anni dalla scomparsa dell’attore, un anniversario che registra la mancanza all’arte e al pubblico di un uomo popolare nel senso più vero e nobile. E dimostra quanto Troisi in questo tempo si sia affermato in modo sorprendente come Mito. Oggi appare impossibile non descriverlo come uno dei più grandi attori di sempre del cinema italiano; come un grande narratore di storie; un grande regista indipendente e di enorme successo. Un comico che suscita il riso anche nei ragazzi di oggi, visto, rivisto, imitato. Un autore i cui sketch in tv, i film, le interviste, sono visti in continuazione. Un personaggio che strappa sorriso e commozione immediati, come succede ai veri grandi, che si chiamino Totò, Eduardo, Mastroianni, Scola.

Potrebbe anche interessarti