“La poetica dell’abitare”: a Villa Campolieto la mostra di Daniele Zagaria

la poetica dell'abitareGiovedì 5 maggio di terrà a Villa Campolieto ad Ercolano il vernissage della mostra “La poetica dell’abitare” di Daniele Zagaria, a cura di Marco Zagaria. La mostra è promossa dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane e dal Ministero della Cultura e sarà visitabile tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18; l’accesso sarà consentito con il biglietto di ingresso per Villa Campolieto.

“La poetica dell’abitare”: la mostra

Un viaggio estetico percorso in compagnia delle ideazioni di Daniele Zagaria: attraverso il mobile-quadro, il mobile-personaggio e le grafiche degli “astromobili” si scopre una singolare e stupefacente capacità creativa oltre che intellettuale nel gestire la complessità dell’abitare. Si sveleranno inoltre le conoscenze e la sapienza delle personalità che lo hanno sempre accompagnato, come artigiani, artisti, scultori, che hanno contaminato e contribuito al suo percorso creativo. Dal 5 maggio al 24 luglio, presso l’affascinante Villa Campolieto, immergiti nell’habitat creativo di Daniele Zagaria con la mostra “La poetica dell’abitare”.

“La poetica dell’abitare” ha lo scopo di evidenziare il processo creativo di Daniele Zagaria, architetto, designer, grafico e progettista di interni, partenopeo di adozione ma pugliese di origine. Una produzione che è andata di pari passo a quella più conosciuta delle realizzazioni di architetture pubbliche, mostrando una capacità creativa oltre che intellettuale completa e complessa, capace di concepire il contesto dell’abitare nella sua generalità.

Potrebbe anche interessarti