“L’Oro di Napoli”. Sulle tracce di San Gennaro e …

san genna pienzace tu

Un suggestivo itinerario sulle tracce di San Gennaro. Un percorso tra fede, arte e cultura nel centro storico di Napoli, alla scoperta dei luoghi legati ai prodigi e ai tesori partenopei. Si intitola “San Genna’, pienzace tu” ed è un’iniziativa dell’Associazione culturale MedeArt che si propone di valorizzare il patrimonio storico e culturale della città in modo del tutto inedito.

L’appuntamento è per sabato 18 ottobre a piazza San Gaetano: da lì sarà possibile visitare la chiesa di San Lorenzo e quella di Santa Patrizia, dove sono conservate le spoglie della Santa e dove ogni martedì si rievoca la liquefazione del sangue. Il percorso proseguirà con la visita alla chiesa di San Gennaro all’Olmo, a quella di San Biagio Maggiore e al Duomo. Ultima tappa sarà il Museo del Tesoro di San Gennaro, dove, per la prima volta, sarà possibile ammirare “L’oro di Napoli”, una straordinaria mostra di ori, argenti, smalti e gemme preziose attraverso cui ripercorrere uno dei periodi d’oro della città di Napoli, quello in cui regnava la dinastia francese degli Angiò.

Sarà possibile ammirare calici, reliquiari, gioielli, sigilli, monete, i reliquiari del busto e del sangue di San Gennaro, la croce gigliata donata da Carlo II alla Basilica di San Nicola di Bari, ma anche la capsula in oro a forma di foglia di vite realizzata come “bomboniera” alle notte di Filippo di Taranto con Tamara di Epiro, la cassettina profana con stemmi angioini e i sigilli dei vari sovrani di Napoli.

Data: Sabato 18 ottobre
Orario: 20.15
Meeting point: piazza San Gaetano (statua)
Costo: contributo organizzativo 7 euro + biglietto ingresso Museo 3 euro (sconto soci)
Prenotazione obbligatoria: 3404778572/3451513951

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più