“La grande bellezza” di Sorrentino vince il Golden Globe

la grande bellezza

Il cinema italiano torna al suo vecchio splendore. A darne prova la vittoria ai Golden Globe del napoletano Paolo Sorrentino che, con il suo ultimo capolavoro massimo “La Grande Bellezza”, ha sedotto perfino il pubblico degli States.

Un vero e proprio trionfo per la coppia partenopea Servillo-Sorrentino, trionfo che non si aveva dal 1989 anno io cui, un malinconico Giuseppe Tornatore, conquistò l’America con il suo “Nuovo Cinema Paradiso“.

E questa volta per noi campani sembra ci sia ancora più gusto a vincere, perché possiamo dire con una certa fierezza che a risollevare le sorti del Cinema Italiano sono stati due napoletani: uno in veste di regista, l’altro di attore.

E mentre i protagonisti si godono lo straordinario evento, inizia la fibrillazione per la notte degli Oscar dove “La Grande Bellezza” potrebbe vincere l’ambita statuetta come miglior film straniero.

Sorrettino al momento del ritiro del premio ha commentato così la vittoria: «Non mi è stato anticipato niente, è stata una grande emozione. Agli americani è piaciuta la libertà con cui è stato utilizzato il mezzo cinematografico e questa grande cavalcata dentro Roma e una certa umanità».

In attesa della serata di giovedì Paolo Sorrentino e il suo cast si godono il successo ottenuto e il clamore del risultato. Così come è giusto che sia.

I Golden Globes Awards si sono tenuti all’Hilton di Beverly Hills. Gli altri film vincitori sono : “12 anni schiavo”, miglior film drammatico e “American Hustle – L’apparenza inganna” come migliore commedia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più