Nasce a Vicenza il primo Museo del Gioiello: ci saranno manufatti di Torre del Greco

Il primo Museo del Gioiello in Italia nasce a Vicenza con l’ausilio anche dei comuni di Arezzo, Valenza e Torre del Greco. La mostra metterà in risalto tutta la manifattura dei vari distretti produttivi, da quelli più antichi a quelli dei giorni nostri.

Il Museo del Gioiello ha uno spazio di 410 metri quadrati ed è collocato all’interno della Basilica Palladiana. Il lavoro di organizzazione è durato quasi un anno a causa degli intoppi dovuti alla pandemia del Coronavirus. Ma alla fine, grazie ad incontri virtuali si è riuscito a portare al termine il tutto.

Al Museo del Gioiello di Vicenza saranno presenti anche i manufatti di Torre del Greco. Per l’occasione, il responsabile designato per il comune Napoletano è Vincenzo Aucella, presidente di Assocoral. Ha subito palesato la volontà di affidare l’onere della prima selezione alla professoressa Caterina Ascione. Un vero e proprio punto di riferimento di questo ambito.

La manifattura di Torre del Greco, attraverso un gran lavoro di organizzazione e ricostruzione, sarà raccontata attraverso i periodi storici diversi attingendo alle collezioni private di tutte le aziende e famiglie sul territorio. Questi infatti hanno accolto sin da subito di buon grado l’iniziativa.

In questo modo infatti si potranno mostrare ad un pubblico decisamente più ampio tutto ciò che è stato prodotto a Torre del Greco. Il Museo del Gioiello quindi rappresenta un veicolo importante per valorizzare al meglio una parte della cultura Napoletana grazie ad una delle sue tante eccellenze sul territorio.

L’inaugurazione del Museo avverrà domani. Purtroppo a causa della pandemia non sarà possibile visitarla fisicamente. Lo si potrà fare virtualmente. Inoltre in questo modo sarà anche più accessibile dato che la distanza con Vicenza è molto importante. Il Museo sarà visitabile quindi direttamente da casa propria. A partire dalle ore 16:00. Per partecipare all’evento non bisogna fare altro che registrarsi.

Potrebbe anche interessarti