Universiadi: è di un napoletano la seconda medaglia d’oro dell’Italia

Gli atleti azzurri continuano a portare lustro all’Italia alle Universiadi di Napoli 2019. Il nostro medagliere olimpico è infatti salito a tre ori, 5 argenti ed 11 bronzi. Siamo sesti in classifica dietro: Giappone, Cina, USA, Russia e Corea del Sud. I risultati sembrano quindi essere ottimi.

Ciò che più ci riempe d’orgoglio (oltre ai successi di tutti gli atleti nostrani) è segnalare la medaglia d’oro nello shooting al napoletano Simone D’ambrosio. Nello specifico, la vittoria arriva dal tiro al volo, specialità trap misto. Il nostro conterraneo infatti non ha gareggiato da solo, bensì in coppia con Fiammetta Rossi (già vincitrice della medaglia d’argento l’altro ieri).

I due si sono imposti sulla coppia cinese di Taipei formata da Liu Wan-Yu e Yang Kun-Pi col punteggio di 42 a 36. La finale si è disputata sul campo di Durazzano, in Provincia di Benevento. Subito poi sono arrivati i complimenti del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, per la coppia d’oro dello shooting. Ricordiamo che il Sindaco oggi ha visitato le strutture e ha incontrato alcuni atleti partecipanti alle Universiadi.

Oltre a quelle dei due tiratori, le nuove medaglie arrivate sono state anche altre. Come ormai siamo abituati a vedere da tempo, la nostra nazionale ha fatto incetta nella Scherma. Parliamo di ben 4 medaglie che sono state vinte dagli azzurri ieri in questa disciplina. Nello specifico segnaliamo quindi: l’oro di Damiano Rosatelli e l’argento di Giullaume Bianchi nel fioretto maschile, l’argento di Lucia Lucarini e il bronzo di Michela Battiston nella sciabola femminile. 

In ultimo ricordiamo anche altre due medaglie nel nuoto. Parliamo della medaglia d’argento ad Alessio Occhipinti, nei 1500 m stile libero e il bronzo di Stefano di Coda nella finale dei 200 m stile libero. 

Man mano che i giorni passano, l’Italia continua a guadagnare sempre più medaglie (d’ogni colore tra l’altro) alle Universiadi. Il sesto posto nel medagliere è un ottimo risultato e dimostra il clima di festa e determinazione degli atleti azzurri.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più