Maradona elogia Dries Mertens: “Voglio la maglia del sorpasso con una bella dedica”

Dries Mertens supera Maradona diventando il secondo marcatore più prolifico della storia del Napoli. A complimentarsi con il belga è proprio il Pibe de Oro che ai microfoni del Corriere dello Sport ha espresso tutta la sua felicità per il record.

Alla domanda se gli fosse dispiaciuto il sorpasso nella classifica all times dei marcatori del Napoli, Maradona ha così risposto: «Per me non è stato un dispiacere. Anzi, l’ho applaudito, Mertens. Quando ha fatto gol ho pensato al Napoli in vantaggio e non certo a me. E poi mi aspetto che come fece Hamsik, anche Dries mi mandi la maglietta del sorpasso, ma con una bella dedica. Perché una sua 14 ce l’ho, ma non è dedicata. E ti assicuro, Dries, la terrei tra quelle a me più care».

Riguardo la possibile partenza di Dries Mertens, Maradona ha dichiarato: «Mi piacerebbe fare qualcosa affinché questo non accada Posso poco, lo so. Però a Mertens posso dire che se è giusto e sacrosanto per un professionista cercare sempre più ricchi ingaggi, è vero anche che in nessun altro angolo del mondo si sentirebbe amato, rispettato, coccolato e importante come a Napoli. E io, caro Dries, te lo dico perché tutte quelle belle sensazioni le ho vissute. Pensaci, insomma».

In tal proposito, il Pibe de Oro lancia un messaggio a De Laurentiis: «Caro presidente, questo ragazzo non fartelo scappare. Ha più di trent’anni, lo so, ma corre e gioca e fa gol con le freschezza e l’entusiasmo di un ragazzo. Poi, se proprio dovesse andare via, sappia Mertens, che a La Plata nel mio Gimnasia un posto per lui ci sarà sempre».

Potrebbe anche interessarti