Ferlaino: “Che stupidi i cori anti Napoli, contro la Juventus sono fiducioso perché…”

FerlainoL’ultimo Scudetto del Calcio Napoli è stato conquistato proprio quando il proprietario del club era lui, oggi Corrado Ferlaino sogna che all’ombra del Vesuvio possa arrivarne un altro, il terzo. Anzi, più che un sogno una vera e propria convinzione per l’uomo che portò nel capoluogo campano un certo Diego Armando Maradona.

Lo ha rivelato lui stesso nel corso della trasmissione televisiva “Tutti in campo”, andata in onda ieri sera come di consueto sul Canale 9: “Credo che il Napoli abbia tutte le carte in regola per lottare per la vittoria del campionato di Serie A quest’anno. Lo sta dimostrando con la qualità del gioco finora espresso e con gli risultati che sta ottenendo“.

In effetti il Napoli è attualmente primo in classifica, con due punti di vantaggio sulla Juventus, sette su Inter e Fiorentina e ben 12 sulla Roma, ormai tagliata fuori dalla lotta al vertice, nonostante ad inizio stagione molti la considerassero la principale favorita per il titolo di Campione d’Italia. Proprio sulle contendenti degli azzurri Corrado Ferlaino ha concentrato gran parte della sua attenzione, analizzando quelli che potrebbero essere i pericoli derivanti dalle concorrenti e soprattutto stabilendo quale tra le inseguitrice della capolista potrebbe rappresentare l’insidia maggiore: “Io penso che la lotta per lo Scudetto vedrà impegnate soltanto due squadre, il Napoli e la Juventus. Se poi l’Inter o la Fiorentina acquistano Cristiano Ronaldo – scherza – allora ci possono continuare a credere anche loro, ma fortunatamente non credo che questo accadrà“.

LEGGI ANCHE
"Ho visto Vidal", ma la foto del cileno a Napoli è un falso: si tratta di un sosia

Quello che di sicurò avverrà, invece, è il confronto diretto proprio tra le prima due della classe. Una gara, tra l’altro, alla quale non manca nemmeno molto, dato che si giocherà il 14 febbraio, giorno di San Valentino, allo Juventus Stadium.Il Napoli certamente parte con due fattori a suo favore: i due punti in più in classifica e il vantaggio di aver già vinto la gara d’andata, quando al San paolo terminò 2-1, grazie alle reti di Insigne e Higuain, domenica divenuti la miglior coppia gol della storia del club.

Allora, però, era una Juventus ancora in cerca di una quadratura del cerchio e con un Dybala (che ha parlato del confronto con Higuain) non certo ai livelli delle ultime giornate. Ferlaino, tuttavia, non si dice preoccupato nemmeno della squadra reduce da 11 vittorie consecutive: “La Juvetus contro la Roma ha giocato sotto ritmo, col Napoli è un lusso che non potrà permettersi. Anzi, credo che saranno gli azzurri ad imporre il loro, per questo sono fiducioso e penso che possiamo vincere facilmente“.

LEGGI ANCHE
De Laurentiis in guerra contro i suoi calciatori: vuole ridurre gli stipendi

Più difficile, invece, battere i cori anti Napoli, che si sono sentiti anche domenica al “Ferraris”. Anche su questo tema Ferlaino ha voluto dire la sua: “I cori contri Napoli sono davvero stupidi, è una città meravigliosa e non merita la stupidità dei tifosi del Nord“.

 

 

 

Potrebbe anche interessarti