Lotta scudetto: i calendari di Juve, Napoli e Roma a confronto

 

Calcio Napoli10 giornate dalla fine del campionato, 30 punti in ballo, 3 contendenti, 8 punti tra Juventus e Roma, 3 tra Juventus e Calcio Napoli. Questi i numeri della lotta scudetto che, però, non può essere ridotta ad una semplice questione matematica. Sul cammino verso la vittoria finale, come in una corsa ad ostacoli, ognuna delle tre pretendenti si troverà un ostacolo da superare metro dopo metro, giornata dopo giornata. Ma non tutti gli ostacoli hanno la stessa altezza. Procederemo, infatti, ad analizzare le avversarie di Juventus, Napoli e Roma, provando ad ipotizzare i punti che le tre potrebbero ottenere in questi ultimi 900 minuti della stagione.

Ecco un riassunto del calendario delle tre squadre in forma tabulare ( con le trasferte in maiuscolo).

GIORNATA
JUVE p.64
NAPOLI p.61
ROMA p.56
29.aSassuoloPALERMOUDINESE
30.aTORINOGenoaInter
31.aEmpoliUDINESELAZIO
32.aMILANVeronaBologna
33.aPalermoINTERATALANTA
34.aLazioBolognaTorino
35.aFIORENTINAROMANapoli
36.aCarpiAtalantaGENOA
37.aVERONATORINOChievo
38.aSampdoriaFrosinoneMILAN


 Partiamo dalla capolista. Dopo un primo rapido sguardo alla tabella, gli unici nomi importanti che si leggono sono quelli di Fiorentina e Milan. Entrambe le squadre hanno fermato il Napoli (due pareggi per 1-1) e nulla vieta di pensare che potranno fare lo stesso con i bianconeri, considerando anche il fatto che saranno due trasferte. Ipotizziamo, quindi, che la Juventus ottenga due punti in queste due sfide. Guardando più attentamente la tabella, notiamo tra le avversarie ci sono anche Lazio, Sassuolo e Torino, tre squadre che per motivi diversi potrebbero rappresentare una grande insidia per la Juventus. La Lazio è una squadra imprevedibile, alterna ottime prestazioni a gare pessime, ma se arriverà alla partita contro la capolista in lotta per l’Europa League allora la squadra potrebbe tendere per l’ottima prestazione. Stesso discorso per il Sassuolo, che affronta i bianconeri in un momento cruciale per la stagione, deve fare punti per agganciare il Milan al sesto posto e sperare nell’Europa. Il Torino apparentemente sembra destinato a non avere pretese in classifica e quindi concedere una “vittoria facile” alla Juventus, ma bisogna mettere in conto il fattore Derby. Il Torino non vorrà certamente perdere la sfida contro gli storici rivali e quindi vorrà regalare una gioia ai proprio tifosi e indirettamente anche al Napoli. Una delle tre probabilmente riuscirà a strappare almeno un pareggio ai “gobbi”. Non è difficile pensare, quindi, che la Juventus ottenga “solamente” 24 dei 30 punti disponibili, considerando ovviamente che le altre partite le vinca tutte.

Il Napoli deve colmare un gap di tre punti con la capolista e per farlo dovrà ottenere il massimo da ogni partita. Analizzando le varie squadre da affrontare nessuna rappresenta (apparentemente) una barriera invalicabile, escludendo, però, Roma ed Inter. Le due trasferte saranno estremamente difficili e non è da escludere una sconfitta per gli uomini di Sarri. il Napoli potrebbe arrivare ad ottenere 24 punti ( come quelli della Juventus nel pronostico delineato in precedenza), i quali, però, non basterebbero ad arrivare primi alla fine. Saranno quindi decisive le partite con Roma ed Inter, le quali segneranno le sorti dei partenopei.

I giallorossi si trovano ad 8 punti di distanza dalla Juventus, pochi se paragonati ai 14 che avevano l’anno scorso nello stesso momento della stagione. Anche per il popolo romano è possibile sognare il tricolore. Decisivo, lo scontro diretto con il Napoli. Il vincitore della sfida, infatti, potrebbe tranquillamente approdare al secondo posto. La Roma, tra le tre, ha forse il calendario più difficile, poiché dovrà fronteggiare una “big” in più. Le squadre che possiamo definire “grandi” sono: Inter, Napoli e Lazio. Quest’ultima è giusto inserirla in questa categoria perché lo scontro tra le due sarà un derby, non uno qualsiasi, ma quello della Capitale, forse il più sentito d’Italia. In virtù di queste considerazioni, è difficile che la Roma esca a punteggio pieno da queste 10 sfide. I punti che i giallorossi dovrebbero ottenere, probabilmente non saranno superiori a quelli che abbiamo “provato” a pronosticare per Napoli e Juventus.

 

Potrebbe anche interessarti