Sarri: “Il rinnovo? Vi spiego qual è la situazione con De Laurentiis…”

Maurizio Sarri
foto: sscnapoli.it

Il Calcio Napoli ha battuto l’Atalanta e respinto l’assalto della Roma, vittoriosa a Genova. Un Napoli un po’ contratto ad inizio gara, che si è sciolto nel corso dei minuti, sfiorando più volte il gol. La partita, come al solito, l’ha risolta Gonzalo Higuain, con una splendida doppietta. Al termine della gara, ha parlato anche Maurizio Sarri, interrompendo il silenzio stampa della società azzurra. Ecco cosa ha detto ai microfoni di Mediaset Premium: “Leicester campione? E’ la dimostrazione che gli allenatori italiani sono di livello elevato. Sono contentissimo per Ranieri,  è il coronamento di una carriera. Hanno fatto un’impresa straordinaria. Per quanto riguarda la nostra gara, ad inizio di partita siamo stati contratti, condizionati da quanto successo a Roma, poi ci siamo sciolti. Ottimo invece secondo tempo. Dispiace aver subito gol in una partita in cui Reina non ha fatto una parata. Higuain? Aveva corso tantissimo, e quindi ho deciso di concedergli la standing ovation del San Paolo e farlo rifiatare. Se non ci esprimiamo a buoni ritmi offensivi, concediamo qualcosa agli avversari. I ragazzi per la prima volta hanno fatto una stagione di questo tipo e le energie nervose spese sono state tantissime. Il Napoli è una squadra che ha grandissime potenzialità, deve crescere però dal punto di vista della mentalità“.

Prosegue: “Hamsik potrebbe fare qualche gol in più, e anche stasera ha avuto diverse possibilità. Allan invece ha meno propensione alla rete. Siamo contenti, ma potevamo segnare anche di più in questa stagione. L’obiettivo è superare anche i 100 gol fatti quest’anno fino a questo momento. De Laurentiis? Ci siamo visti un mese fa, e parleremo del contratto a fine campionato, non capisco perché continuiate a parlarne. Mi fanno piacere le sue parole di oggi nei miei confronti“.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più