Calciomercato, il Napoli propone il rinnovo a Raul Albiol: ecco cosa succede se il difensore rifiuta

foto sscnapoli.it
foto sscnapoli.it

Uno degli artefici della rinascita del Calcio Napoli è stato senza dubbio Raul Albiol, il centrale di difesa che durante la gestione Benitez non era di certo riuscito a convincere i tifosi azzurri, a causa di tante disattenzioni che hanno penalizzato il cammino della squadra. Di lui si sono sempre apprezzate le doti tecniche, la visione di gioco e la qualità nel passaggio tipica di chi proviene dal calcio spagnolo, ma non si può dire lo stesso del momento della marcatura, fattore in cui Albiol ha spesso sofferto. Questo, però, fino a quando sulla panchina del Napoli non si è seduto Maurizio Sarri, il tecnico rivoluzionario che ha trasformato la formazione, dandole un’identità precisa e riuscendo a esaltare alla perfezione i punti di forza dei singoli. Così, il rendimento di Raul Albiol è magicamente lievitato fino a raggiungere vette forse mai toccate in carriera, nonostante lo spagnolo vanti un curriculum di tutto rispetto accumulato, soprattutto, con la sua Nazionale.

E proprio dal suo Paese, in queste settimane, si sono registrati dei tentativi di rimpatrio che portano le tinte della squadra in cui il difensore è cresciuto, il Valencia. L’offerta di 8 milioni effettuata dai dirigenti dei murcielagos è stata però rifiutata dal Napoli, che non vuole privarsi di uno dei suoi leader in campo. A quanto pare, però, il ritorno a Valencia sarebbe più che gradito per il calciatore, che all’età di 30 anni vorrebbe tornare nella sua città per riportare in alto la squadra del suo cuore. Stando alle voci che rimbalzano dalla Spagna, il Napoli avrebbe offerto al calciatore il rinnovo fino al 2019 a 2,2 milioni netti all’anno. In caso di risposta negativa, Raul Albiol sarebbe messo subito fuori rosa, rischiando di vedere bruciata l’ultima fetta della sua carriera.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più