Stadio San Paolo, ci sarà anche un museo con Maradona: a dicembre parte il restyling

san paolo_4

Il piano per il restyling dello stadio San Paolo a Napoli del Comune prevede 1,4 milioni per rifare area accoglienza, tribuna stampa impianto a incendio e spogliatoi.

Il piano prevede anche il sottopasso che porta dagli spogliatoi al campo che diventerà una galleria museo dove saranno immortalati i momenti più importanti della storia del Calcio Napoli con immagini anche di Maradona.

I lavori inizieranno a dicembre e dureranno 90 giorni, con una seconda parte che si avrà dopo l’estate e che prevede interventi sulla struttura, con la messa in sicurezza e il rifacimento dei sediolini. La tribuna stampa avrà dei bagni e sarà fruibile anche per i diversamente abili. Inoltre ci sarà anche un impianto fotovoltaico per renderlo auto-sufficiente.

Sull’eventualità di costruire una struttura ex novo, il sindaco De Magistris ha dichiarato, come riporta tuttonapoli.net: “Il presidente della Ssc Napoli disse che non se ne parlava, bisogna restare al San Paolo, quindi c’è un legame affettivo ed nel secondo step proveremo a riqualificarlo anche all’esterno”. 

 

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più