NAPOLI: Contro il Verona ci sarà il turnover, in vista della partita contro il Nizza

E’ cominciata a marcia ingranata la stagione calcistica per il Napoli, che nell’arco di una settima dovrà disputare tre match impegnativi, uno già giocato mercoledì sera contro il Nizza, partita d’andata valida per la qualificazione Champions.

Domani sarà il turno del Verona, che ospiterà il Napoli al Bentegodi per la loro prima di campionato e subito dopo gli azzurri dovranno mettersi in viaggio per Nizza, per disputare il match di ritorno. Per questo motivo il buon Sarri, potendo anche contare su una rosa che ha dimostrato di essere nel complesso e nei singoli di qualità e competitiva, dovrà fare delle scelte mirate e giuste, per non creare affaticamenti mentali e fisici compromettenti. Quindi il tournover oltre ad essere doveroso e anche necessario.

A sedersi in panchina sabato, sarà con ogni probabilità Allan, per il grande dispendio d’energie elargito al San Paolo, che verrà sostituito da Diawara o Rog, mentre Zielinski verrà tenuto in caldo in caso di un’ improvvisa sostituzione tra i tre centrocampisti schierati in campo dal primo minuto. Sicuramente anche Hysaj, che ha denunciato un leggero risentimento alla caviglia, lascerà spazio a Maggio. Per la difesa non si esclude un ballottaggio tra Chiriches e Maksimovic in corsa per il posto di Albiol. Il tridente offensivo, invece, non dovrebbe essere stravolto dal primo minuto, ma Sarri quasi sicuramente si giocherà la carta Milik per preservare il folletto belga. Ounas come Rui, probabilmente ancora acerbi per il gioco sarriano, dovranno aspettare ancora.

 

Potrebbe anche interessarti