Critiche ad Insigne, un sms di Cassano lo incoraggia

Insigne

Non è stato un risveglio facile per Lorenzo Insigne all’indomani della disfatta della Nazionale Italiana in quel di Madrid dopo la Spagna. La prova è stata insufficiente da parte di tutta la squadra ma il talento del Napoli è stato tra i principali imputati.

Non che la colpa sia soltanto sua, anzi, a sua discolpa c’è da dire che il tecnico Ventura lo ha impiegato in una posizione poco congeniale per fargli esprimere le sue potenzialità ma si sa, dai fantasisti ci si aspetta sempre che si carichino la squadra sulle spalle e risolvano le gare con una giocata delle loro.

Come se non bastasse, l’investitura della maglia numero 10 si è rivelata un fardello che ha fatto ulteriormente alzare un polverone nei suoi confronti. “Non onora la numero 10“. Si legge nelle pagelle de La Gazzetta dello Sport mentre l’ex Golden boy Gianni Rivera ha commentato con un laconico: “Oramai la può indossare chiunque.

Una situazione non facile (e, probabilmente ingiusta) da cui lo scugnizzo di Frattamaggiore dovrà tirarsi fuori. A tirarlo su, però, ci ha pensato Antonio Cassano. I due sono legati oramai da un profondo legame di amicizia nata proprio nel ritiro della Nazionale. Fantantonio, poi, è uno che è esperto sia di critiche ricevute sia per aver indossato anche lui quella maglia. L’ex calciatore di Roma e Sampdoria, secondo quanto riportato dal giornale “Il Mattino”, ha perciò pensato bene di mandargli un sms di incoraggiamento, invitandolo a non scoraggiarsi e a lasciar perdere su quanto gli stanno dicendo.

La speranza è che già domani sera, contro Israele, Insigne possa mettersi tutto alle spalle e mettere a tacere tutto quanto gli è piovuto addosso.

Potrebbe anche interessarti