Mughini esalta il Napoli ma critica i tifosi: “Hanno fatto una porcata…”

Ieri a Tiki Taka, consueto programma sportivo in onda su Italia uno, si è parlato molto del Napoli. Tutti gli ospiti sono stati unanimi nel riconoscere agli azzurri un primato meritatissimo e conquistato sul campo, grazie alle belle prestazioni e alle ottime armonie di gioco che solo un mister esperto, ed ingegnoso, come Sarri può tatticamente costruire.

Tra i vari encomi al Napoli c’è stato anche quello dell’opinionista juventino, Giampiero Mughini, sempre parco di complimenti verso gli azzurri. Si è complimentato con Sarri e con la squadra, ma non senza concludere la sua disamina con una frase al vetriolo che ha colpito i tifosi napoletani e la loro, secondo Mughini, insana sportività, ritornando ancora a quella che è stata l’ondata di polemica che ha colpito i tifosi azzurri nell’aver esagerato nei festeggiamenti per la sconfitta della Juventus nella finale di Champions:

Io penso che il Napoli sia la squadra favorita per lo scudetto. Il Napoli da alcuni mesi gioca un calcio a memoria e quasi perfetto. Ma io, dato che la cavalleria è una qualità che mi appartiene, non avrei mai fatto quello che alcuni tifosi hanno fatto a Giugno. Quando sono andato ad Ischia, dove sono stato in vacanza quest’estate, mi hanno detto che per la sconfitta della Juventus in Champions hanno sparato razzi per 20 minuti. Ecco una porcata del genere nella mia vita, non la farei mai!”

Potrebbe anche interessarti