Napoli-Fiorentina, azzurri col dubbio Insigne: le sue condizioni

Poco più di ventiquattro ore al fischio d’inizio di Napoli-Fiorentina, in programma domani pomeriggio alle ore 15:00 presso lo stadio San Paolo di Fuorigrotta. A tenere banco in casa azzurri è ancora la dubbia presenza di Lorenzo Insigne. Stando alle ultime novità, infatti, il “Magnifico” sembra destinato al forfait, anche se l’allenatore Maurizio Sarri non vorrebbe rinunciare al suo giocatore probabilmente più in forma in quest’ultimo periodo di attività.

L’estroso calciatore di Frattamaggiore ha dovuto abbandonare anzitempo il terreno di gioco durante la sfida di Champions League disputata dal Calcio Napoli a Rotterdam mercoledì scorso. La causa un’infiammazione del pube, che sembra dargli ancora fastidio. Cauto lo staff medico partenopeo sull’evolvere della situazione, che se sottovalutata potrebbe anche andare a peggiorare e far perdere ad Insigne non solo la sfida di domani, ma anche quelle che si giocheranno prima della sosta invernale (inizio fissato per dopo la Befana).

Un lusso, quello di rinunciare a Insigne per le prossime cinque gare di Serie A, più una di Coppa Italia, che il Napoli non può proprio permettersi, visto anche l’ottimo andamento delle dirette concorrenti per lo Scudetto. Per questo dalle parti di Castel Volturno filtra pessimismo sull’impiego del “Magnifico” nella sfida del riscatto – dopo le sconfitte con la Juventus e il Feyenoord rimediate nell’ultima settimana.

Se alla fine Insigne dovesse realmente saltare l’incontro di domani, Sarri sarebbe intenzionato a schierare nuovamente Zielinski al suo posto – come fatto in Champions League. In alternativa Ounas, destinato però molto più probabilmente alla panchina.

Potrebbe anche interessarti