Napoli, ottavi di Champions ad un passo: tutti i risultati che qualificano gli azzurri

Gli ottavi di Champions League sono un traguardo ancora tutto da raggiungere per il Napoli di Ancelotti nonostante la vittoria convincente di stasera al San Paolo. La compagine azzurra, infatti, ha battuto per 3-1, grazie alle reti di Hamsik e Mertens (2), la Stella Rossa che non è riuscita ad opporsi così come riuscì all’andata. Nell’altro match del girone finisce con un’altra vittoria casalinga, per 2-1, del Paris Saint Germain sul Liverpool (reti di Bernat, Neymar e Milner su rigore) . In virtù dei risultati maturati sui campi la classifica, ad una giornata dalla fine, recita: Napoli 9, Paris Saint Germain 8, Liverpool 6, Stella Rossa 4.

Ma quale risultato serve al Napoli per passare il girone? Ovviamente una vittoria a Liverpool proietterebbe i partenopei al prossimo turno, ma potrebbe bastare anche un pareggio (rischiando solo di perdere il primo posto se dovesse vincere il PSG). La corsa degli azzurri, in sostanza, è sui francesi che perdendo a Belgrado non creerebbero grattacapi al Napoli. Nel caso in cui, invece, i parigini dovessero pareggiare, ricordando che i serbi sono ancora in corsa per il terzo posto, e il Napoli perdere: si ritroverebbero tre squadre a 9 punti, e tutto sarebbe affidato all’analisi degli scontri diretti.

In particolare, la UEFA indica i seguenti criteri in casi di più squadre a pari punti: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa); miglior differenza reti negli scontri diretti; maggior numero di gol segnati negli scontri diretti; maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti; in caso di più squadre a pari punti, se utilizzando i primi quattro criteri due squadre sono ancora pari, questi criteri vengono riutilizzati considerando i soli incontri fra queste due; miglior differenza reti generale del girone; maggior numero di gol segnati nel girone; miglior coefficiente UEFA.

Ultima ipotesi: il Napoli potrebbe perdere contro il Liverpool e qualificarsi comunque agli ottavi. La squadra di Ancelotti, infatti, passerebbe il turno anche perdendo con un gol di scarto, ma segnando almeno una rete (dal 2-1, 3-2, 4-3 e così via).

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più